unnamed 1 - Tutti a casa!

Tutti a casa!

“I numeri ci dicono che stiamo avendo una crescita importante delle persone in terapia intensiva e purtroppo delle persone decedute. Le nostre abitudini vanno cambiate ora: dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia. Lo dobbiamo fare subito e ci riusciremo solo se tutti collaboreremo e ci adatteremo a queste norme più stringenti”. Con queste parole il premier Giuseppe Conte, da Palazzo Chigi, comunica a tutti gli Italiani che non esiste piu’ una zona rossa: “E’ tutta l’Italia ad essere in quarantena!”
“Sto per firmare un provvedimento che possiamo sintetizzare con l’espressione “io resto a casa”. Quindi da domani tutti, tranne che quelli che per lavoro o per comprovata necessita‘(fare la spesa), ma proprio tutti dovranno restare a casa. Un piccolo sacrificio che puo’ servire per ridurre il contagio.

Condividi
error: cilentano.it