21passi - Teggiano, nasce l’associazione “21 passi” nel ricordo di Federica

Teggiano, nasce l’associazione “21 passi” nel ricordo di Federica

Nasce l’associazione 21 passi in ricordo di Federica Tropiano, la giovane ballerina di Teggiano che ha perso la vita l’anno scorso in seguito a un drammatico incidente domestico. Un nome, quello dell’associazione guidata dalla sorella di Federica, Ilaria, che percorre un numero fondamentale: il 21, appunto. ” sono i grammi che ogni uomo perde esalando l’ultimo respiro. Molti pensano sia il peso dell’anima che vola via leggera, come una piuma – si legge nell’incipit della descrizione dell’associazione -. è l’età in cui Federica se ne è andata, volteggiando a passo leggero per danzare altrove. è l’anno di istituzione dell’Associazione a lei dedicata”. La nascita dell’associazione si lega all’idea di voler portare avanti il ricordo di Federica e i suoi passi danzanti. “Ci siamo fatti guidare dalla razionalità dei numeri per trovare un senso capace di guardare in faccia il peso della sua assenza. Ma non è solo razionalità. C’è qualcosa di più. Intorno al ruota soprattutto la parola coraggio. Coraggio nell’essere sempre se stessi, nel difendere i più deboli, coraggio delle proprie azioni e del manifestare liberamente il proprio pensiero. Ce lo ricorda l’art. 21 della nostra Costituzione. Ce lo ricorda Federica. Una donna coraggiosa che amava esprimersi in tanti modi diversi, soprattutto con i suoi passi di danza. Ecco l’altra parola: . Chi l’ha vista danzare tratteneva il respiro guardando i suoi passi leggeri, studiati, bellissimi. Passi capaci di portarti altrove, di farti scatenare a ritmo delle emozioni e riportarti in equilibrio nelle giornate tristi. È ricordando quei passi che abbiamo trovato il coraggio per attraversare la strada che ci porta, ogni giorno, a fare i conti con la sua assenza e a non farci consumare da quella forza terribile che cerca di divorarci” E’ ‘ : , ‘, .

In memoria di Federica è stata istituita anche una borsa di studio. L’associazione Antonio Finamore ha partecipato al dolore della famiglia Tropiano per la perdita della giovane Federica e ha raccolto la richiesta della famiglia di dispensare dai fiori, ma di supportarla nell’istituzione di una borsa di studio. E ora il progetto si sta concretizzando sempre di più. Un passo alla volta. Fino ad arrivare a 21 e spiccare il volo. (fonte: italia2 tv)

Condividi
error: cilentano.it