sici5 1024x554 - Sicignano degli Alburni, il Castello Giusso

Sicignano degli Alburni, il Castello Giusso

Il Castello di Sicignano Degli Alburni, noto come Castello Giusso, ha origini longobarde. Fu infatti edificato  durante i primi decenni dell’anno 1000 per ordine  dei Principi di Salerno.

Fu poi ricostruito completamente  sotto il dominio dei Normanni tra il 1300 e il 1400.

Presenta una pianta poligonale irregolare dalla planimetria semicircolare nella parte che si affaccia su Galdo, un sistema di tre torri quadrate con beccatelli in sequenza ravvicinata che avevano sia una funzione di difesa “piombante” che di decoro. E proprio questa forma poligonale rendeva possibile una visione della valle sottostante, da tutti i lati. Ecco perché era detto il “Castello inespugnabile”

sici1 960x515 - Sicignano degli Alburni, il Castello Giusso

Tutto il borgo e il castello erano circondati da una cinta muraria, ancora integra alla fine del ‘600, con annesse sei porte.

sici2 960x515 - Sicignano degli Alburni, il Castello Giusso

Inizialmente l’ingresso al castello era collocato ad un’altezza di 8 o 9 metri, che corrispondeva ad un lato delle mura, ed era possibile accedervi con corda o una scala retrattile. Sono presenti anche dei passaggi segreti.

sici3 960x548 - Sicignano degli Alburni, il Castello Giusso

Nel 1806 in seguito all’invasione delle truppe francesi che distrussero Sicignano Degli Alburni, il castello subì molti danni, ma tutto fu poi ricostruito da Ferdinando IV.

Per la sua storia rappresenta l’unico esempio di architettura Svevo-Normanna nella provincia di Salerno.

Recentemente è stata ristrutturata la roccaforte.

sici4 960x467 - Sicignano degli Alburni, il Castello Giusso
Condividi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: cilentano.it