calcio 1024x535 - Serie A: le partite che non si giocheranno causa Covid

SSUCv3H4sIAAAAAAAACpyRz27DIAzG75P2DhHnRsr/NHuVagcHaIJKoALSaar67jMQKs67RPHP9md/5vn5URRkBiso+SqePsJYSLlbZ8AJrRBXp4Mbrhg3OXmYdqhywJlw2giQOZzB0VXBxhGqXUqPXyFJrAO3W2799ANRcHxBjQjfEnHFS4yLlAhJ7MAUIaeM2X0OLKEo/q/O+POd3MDCFf0NC2dGDJccopFLLCW3H8fNlluDnQmduXpoCtIXtJnS3Qgq1JK1abeGs6c2qnfljF/hvTmRWt9hlv7EV9Tkia9gLZazxLNBFB9Zb9kcpV0wcKgShi/hw7pthrof+75pmrGu8HsUxNdbBeqEdZIQxvQmWG5d+A0I64ZpPNdQTmMDZUfbvoRr15TAYOLTSKv+DHj41x8AAAD//wMAYm/IG5gCAAA=

Serie A: le partite che non si giocheranno causa Covid

Sono quattro le partite che oggi non si giocheranno:

  • Bologna-Inter
  • Atalanta-Torino
  • Salernitana-Venezia
  • Fiorentina-Udinese

Nelle prossime ore il Consiglio di Lega dara’ il via a nuove normative che prevedono che se una squadra ha almeno 13 giocatori (di un portiere) disponibili, sara’ costetta a scendere in campo e la partita non sara’ rinviata.

Sono le ASL, contrariamente a quanto successo giusto un anno fa con Napoli Juventus, a fare il bello o cattivo tempo.

L’ AUSL emiliano ferma la squadra Bolognese. questa la nota ufficiale: “Il Bologna Fc 1909 comunica che, in seguito alle positività al Covid-19 riscontrate nel gruppo squadra, l’Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna ha disposto quanto segue:

L’isolamento per giorni 7/10 degli atleti risultati positivi ai test eseguiti nei giorni scorsi e comunque fino alla risoluzione dei sintomi, con prova di negatività a un test diagnostico, come previsto dalla normativa vigente; la stretta sorveglianza sanitaria e l’obbligo di indossare mascherina FFP2 per giorni 5 per tutti i soggetti vaccinati con ciclo completo negli ultimi 120 giorni, guariti da meno di 120 giorni o che abbiano eseguito la dose vaccinale di richiamo (booster); la quarantena domiciliare per giorni 5, fino 09/01/2022, più test per tutti i componenti del gruppo squadra con ciclo vaccinale completato da più di 120 giorni; la quarantena domiciliare per giorni 10, fino al 13/01/2022, più test per tutti i soggetti non vaccinati con ciclo completo. Per tutto quanto sopra ne consegue che tutti i componenti del gruppo squadra non potranno partecipare ad eventi sportivi ufficiali per almeno 5 giorni fino al 09/01/2022 e comunque per ognuno dei componenti valgono le suddette prescrizioni fino alla risoluzione completa dei relativi provvedimenti.

Il Bologna Fc 1909, alla luce di tali disposizioni, ha inoltrato alla Lega Serie A la richiesta di rinvio delle gare Bologna-Inter, in programma domani, e Cagliari-Bologna, in programma domenica”.

ATALANTA: Al fine di non creare disservizi ai propri tifosi, la Società informa che il Torino FC, con una nota sul proprio sito ufficiale, ha confermato che l’Autorità Sanitaria Locale competente ha imposto 5 giorni di quarantena domiciliare per tutto il gruppo squadra che non potrà così raggiungere Bergamo per la disputa della partita con l’Atalanta, in programma domani, giovedì 6 gennaio 2022, alle 16.30

Per questo motivo i cancelli del Gewiss Stadium non saranno aperti al pubblico. Verranno successivamente rese note le modalità di riutilizzo/rimborso dei biglietti”.

UDINESE: Udinese Calcio comunica che, in seguito alle positività al Covid-19 riscontrate nel gruppo squadra, l’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale ha disposto per il gruppo squadra, fermo restando l’isolamento fiduciario obbligatorio per i soggetti positivi, la quarantena o l’autosorveglianza dal 5 al 9 gennaio 2022 in base alle rispettive vaccinazioni. Per tutti i detti soggetti è stato, altresì, disposto il divieto di esercitare sport di squadra di contatto, dal 5 gennaio al 9 gennaio 2022. I provvedimenti sono stati addottati in seguito agli esiti dei nuovi test molecolari effettuati stamane su tutto il gruppo squadra che hanno evidenziato la positività di altri due calciatori oltre ai sette più due membri dello staff precedentemente positivi e in isolamento. Udinese Calcio, di conseguenza, recependo le disposizioni dell’autorità sanitaria, ha inoltrato alla Lega Serie A formale richiesta di rinvio delle gare in programma domani contro la Fiorentina e domenica contro l’Atalanta“.

NAPOLI: l’Ausl di Napoli 2 ha messo in quarantena tre giocatori azzurri, Zielinski, Lobotka e Rrahmani (i giocatori hanno il green pass scaduto poiche’ non hanno ancora ricevuto la dose booster), anche Spalletti e positivo al Covid e non prendera’ parte al match. Positivo Lozano, in isolamento in Messico, Osimhen in Nigeria, Elmas in Macedonia, Malcuit e Mario Rui.

SALERNITANA: l’Asl di Salerno ha messo in quarantena gli undici membri positivi al Covid-19 ed i casi di contatto: l’intera rosa della Salernitana e tutto lo staff sono in quarantena.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: cilentano.it