index - Salerno, Centro Antiviolenza “Leucosia”: nuovo progetto “Dammi la mano” dedicato ai minori vittime di violenza

Salerno, Centro Antiviolenza “Leucosia”: nuovo progetto “Dammi la mano” dedicato ai minori vittime di violenza

Lo scorso 29 gennaio a Salerno è stato inaugurato il nuovo Centro Antiviolenza “Leucosia” nella nuova sede dell’Associazione Differenza Donna Ong, che dal 2016 gestisce il Centro Antiviolenza “Aretusa”, del Consorzio Sociale di Zona S10 con sede ad Atena Lucana  ed operativo nei 19 comuni del Vallo di Diano e Tanagro. Tra i diversi servizi offerti gratuitamente dai Centri Antiviolenza “Leucosia” e “Aretusa”: ascolto telefonico, colloqui di sostegno nell’elaborazione della violenza, valutazione del rischio, sostegno psicologico, consulenza legale e accoglienza specializzata.
Tutti i servizi sono forniti da operatrici qualificate, e nel pieno rispetto della tutela della privacy e dell’anonimato.
Entrambi i Centri Antiviolenza, oltre ad accogliere le richieste di sostegno delle donne vittime di molestie e violenza maschile, saranno i fulcri operativi del progetto “Dammi la mano”- percorsi di resilienza e sostegno per bambini e bambine vittime di violenza assistita e per gli orfani e le orfane di femminicidio. Il progetto “Dammi la mano”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Politiche per la famiglia, è un progetto a valenza interregionale che verrà realizzato in parallelo nella regione Lazio e regione Campania.

Differenza Donna Ong da oltre trent’anni è impegnata a livello nazionale ed internazionale nel contrasto della violenza e discriminazione di genere e al sostegno delle donne e dei minori vittime di violenza. Tra i numerosi progetti in atto, l’Associazione Differenza Donna è ora assegnataria, per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento Pari Opportunità, della gestione del Numero verde nazionale 1522, di pubblica utilità per il sostegno alle vittime di violenza di genere e stalking.

Condividi
error: cilentano.it