lavori stradali 640x368 - Ripristinata la circolazione lungo un tratto della strada statale 19 “delle Calabrie” ad Auletta, in provincia di Salerno.

Ripristinata la circolazione lungo un tratto della strada statale 19 “delle Calabrie” ad Auletta, in provincia di Salerno.

Anas (Gruppo FS Italiane) ha ultimato, infatti, l’intervento di manutenzione straordinaria per il ripristino della transitabilità, eseguito tra il km 45,800 ed il km 46,200, necessario a seguito di un cedimento del versante – su cui poggiava il corpo stradale – per un pregresso evento franoso.

“Un impegno concreto quello dell’Azienda – ha dichiarato il Responsabile di Anas Campania, Nicola Montesano – che per restituire al territorio il collegamento interrotto ha eseguito con responsabilità un intervento importante, su un’area di oltre 10mila metri quadrati, per un investimento di circa 7 milioni euro. Il nuovo tratto stradale garantisce un incremento degli standard di sicurezza e percorribilità di un collegamento principale per alcune aree dell’entroterra e con la limitrofa Basilicata”.

Nel dettaglio, l’intervento è consistito, principalmente, nella realizzazione di numerose opere di sostegno (paratie, gabbioni, scogliera) sia quali protezioni spondali dal sottostante fiume Tanagro, sia in corrispondenza dei tratti franati (paratie di pali, terre rinforzate e muro di sostegno).

Sono state realizzate, inoltre, alcune opere di regimentazione idraulica per il drenaggio delle acque di monte verso valle, finalizzate ad un ulteriore contenimento del movimento franoso, oltre che la ricostruzione dell’intero versante e dei rilevati franati, la sistemazione a verde (idrosemina), la nuova pavimentazione ed il rifacimento delle barriere di sicurezza e della segnaletica orizzontale.

Installato, inoltre, un apposito sistema di monitoraggio delle opere, allo scopo di valutare il comportamento delle stesse nel tempo, almeno per i successivi sei mesi.

Alcune questioni di natura tecnico-amministrativa, sopraggiunte nel corso dell’iter della prima gara d’appalto per l’affidamento dei lavori, non avevano permesso l’individuazione dell’appaltatore; successivamente, sempre nel pieno rispetto delle procedure amministrative, Anas è riuscita in tempi celeri a bandire una nuova gara ed a procedere all’affidamento dell’intervento (eseguito dall’impresa MI.CO. Srl con sede in Mussomeli (CL)); le attività lavorative sono durate poco più di un anno grazie all’impegno di uomini e donne della Direzione Lavori di Anas e della Società realizzatrice, con circolazione deviata lungo viabilità secondarie.

Quest’oggi, oltre al tratto di SS19 menzionato, tornerà fruibile anche la tratta situata, in continuità, fino al km 42 – (per oltre 5 km complessivi), fino all’innesto con lo svincolo di Petina dell’Autostrada A2 “del Mediterraneo” – lungo la quale sono stati eseguiti, in tratti saltuari, interventi di nuova pavimentazione, nelle more dell’esecuzione di un più ampio intervento di manutenzione straordinaria, ad oggi in progettazione, per la realizzazione di interventi di consolidamento e conservativi delle opere d’arte, di costruzione muri di sostegno e di opere per la regimentazione delle acque, per un investimento complessivo di 2,5 milioni di euro.

Nell’ottica del potenziamento della statale 19 e dell’attenzione che Anas profonde verso il territorio aulettese – anche relativamente alla SS19ter “Dorsale Aulettese”, entrata a far parte della competenza dell’Azienda dalla fine del 2018 si evidenzia che, nel Piano Aziendale, sono già stati inseriti ulteriori interventi di manutenzione programmata per un investimento complessivo di oltre 33 milioni di euro, oltre la metà dei quali destinati a lavori su opere d’arte.

In particolare, ad esempio, per quanto attiene alla SS19/ter “Dorsale Aulettese” sono di prossimo avvio gli interventi lungo il Ponte Massa Vetere al km 9,100 ed il Ponte Ficarola al km 10,412.

Condividi
error: cilentano.it