Protezione civile Campania, torna l’allerta meteo – SEI REGIONI A RISCHIO – aggiornamento 04/11/18 ore 01.00

La Protezione civile della Regione ha diramato un Avviso di Allerta meteo valevole a partire dalle 11 di domenica 4 Novembre. Su tutta la Campania il livello di criticità idrogeologica connessa alle precipitazioni piovose è di colore Giallo. Si prevedono, tra l’altro, temporali locali e rovesci. Fenomeni che potrebbero determinare conseguenze al suolo come,ad esempio, allagamenti, ruscellamenti superficiali, frane, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori con inondazione delle aree limitrofe.

Sulle zone 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana) e 3 (Penisola Sorrentino – Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini) oltre alla criticità idrogeologica si prevedono venti forti di scirocco con raffiche nei temporali e conseguente mare agitato. Le aree maggiormente interessate saranno le isole del Golfo e le coste campane esposte.

Si raccomanda alle autorità competenti di garantire l’attuazione di tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi sia in ordine al dissesto idrogeologico, con particolare attenzione alle zone già interessate da precipitazioni e dunque con terreni già saturi o parzialmente saturi, che in ordine al controllo e monitoraggio delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare.
—-
AGGIORNAMENTO (ANSA)
La circolazione depressionaria presente sul Mediterraneo, continua a far confluire correnti umide e instabili verso l’Italia. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse: venti forti meridionali, con raffiche di burrasca, sulla Sicilia in estensione nella giornata di domani a Calabria, Basilicata, Puglia, specie settori ionici e settori costieri di Lazio e Campania. Dalle prime ore di domani si prevedono precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco, sulla Calabria, specie settori ionici centro-meridionali, in estensione a Basilicata e Puglia, specie settori ionici. Dalla tarda mattinata di domenica, l’avviso prevede inoltre precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere temporalesco su Lazio, specie settori meridionali, Campania e Piemonte. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domenica allerta arancione su parte di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, sui versanti jonico e tirrenico meridionale della Calabria, sull’intero territorio della Sicilia e sui bacini sud-occidentali e centro-meridionali della Sardegna. Allerta gialla su alcuni bacini in Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, oltre che su tutto il territorio di Lazio, Abruzzo, Campania, Basilicata, Puglia, gran parte del Molise e sui restanti settori della Calabria e della Sardegna. Leggi tutto su ANSA.IT

Condividi
il blog del cilento

Protezione civile Campania, torna l’allerta meteo – SEI REGIONI A RISCHIO – aggiornamento 04/11/18 ore 01.00

error: cilentano.it