Piaggine, piante pericolose per la pubblica incolumità

L’Amministrazione comunale di Piaggine nei prossimi giorni notificherà ai proprietari dei terreni in cui vegetano alberi “pericolosi”, una comunicazione con la quale chiederà un sopralluogo per concordare interventi di diminuzione o eliminazione del rischio per la pubblica incolumità. L’iniziativa è coordinata dal Corpo dei Carabinieri Sezione Parco e dalla Comunità Montana “Calore Salernitano”.

L’Amministrazione comunale di Piaggine in seguito alle violente precipitazioni atmosferiche verificatesi negli ultimi mesi, al fine di mitigare i rischi dovuti alla caduta di alberi e prevenire conseguenze pericolose per l’incolumità dei cittadini, ha avviato, in collaborazione con i Carabinieri, Sezione Parco, e la Comunità Montana “Calore Salernitano”, un’azione di monitoraggio su tutto il reticolo stradale del territorio comunale.

Da questa azione congiunta, sono stati selezionati 35 punti critici di piante singole e/o ceppaie a rischio potenziale di sradicamento o schianto su strada pubblica, su abitazioni e/o linee elettriche /telefoniche individuati con strumento GPS. Ai proprietari terrieri delle zone interessate sarà inviata, in questi giorni, una comunicazione per fissare un sopralluogo, individuare, congiuntamente, le piante pericolose e concordare gli interventi opportuni per mitigare e/o eliminare il rischio per la pubblica incolumità.

Condividi
il blog del cilento

Piaggine, piante pericolose per la pubblica incolumità

error: cilentano.it