Perde mille euro alle slot e simula una rapina (il mattino)

Perde tutto alle slot, quasi mille euro, e simula una rapina per tentare di lavarsi la coscienza. Per lui finisce nel peggiore dei modi: viene denunciato e ora, è stato anche citato in giudizio.

Il protagonista è un camionista di 52 anni, originario del Napoletano, in viaggio per lavoro e fermatosi in una sala scommesse per fare una puntata alle slot machine.

La fortuna però non ha giocato a suo favore, perchè l’uomo ha perso mille euro. Quando si è rimesso in viaggio, forse sentendosi anche in colpa per aver gettato quella cifra considerevole, si è recato presso i carabinieri di Mercato Sen Severino per denunciare una rapina ai suoi danni.

Ma quando ha raccontato i dettagli di quella storia, che forse aveva più volte ripetuto tra sé per risultare credibile, l’appuntato di turno ha cominciato a nutrire alcune perplessità.

Diverse circostanze non tornavano, a partire dal luogo della rapina, alle modalità fino alla descrizione del presunto rapinatore.

A questo, si sono aggiunti i «non ricordo» dell’uomo, che è risultato essere poco chiaro nel suo racconto, con scarni dettagli, mai approfonditi secondo i carabinieri.

Circostanza che lo ha spinto, poi, a confessare tutto, raccontando di aver perso oltre 900 euro alla slot di un bar, trascorrendo diverse ore su di uno sgabello, giocando senza tener conto di quanto stava perdendo di volta in volta. I carabinieri, a quel punto, lo hanno denunciato per simulazione di reato.

La Procura, di recente, lo ha mandato a processo dinanzi al tribunale di Nocera Inferiore.

Fonte il MATTINO

Condividi
il blog del cilento

Perde mille euro alle slot e simula una rapina (il mattino)

error: cilentano.it