meteocilento

Ultimo aggiornamento il 13/01/2021 alle ore 18:03

SABATO: un’ulteriore intensificazione dell’afflusso di masse d’aria artico-continentale dà il via al weekend più rigido della prima parte dell’inverno. Tempo instabile su Vibonese, Reggino, Locride e Sicilia con piogge e rovesci più frequenti e abbondanti nella prima parte del giorno lungo il versante tirrenico e sulla fascia ionica catanese. Prima neve stagionale dai 900-1000 metri su Aspromonte, Peloritani, Nebrodi, Madonie ed Etna, in ulteriore calo fin verso i 700-800 m dal pomeriggio-sera. Più stabile e soleggiato su media e alta Calabria e in Campania, salvo addensamenti nuvolosi limitati alle aree interne a ridosso dell’Appennino. Temperature in ulteriore calo su valori inferiori alle medie climatiche; lungo la costa campana le massime si manterranno inferiori ai 7-8°C. Venti tesi o forti di Grecale e Tramontana. Mari molto mossi.

VALLO DELLA LUCANIA







SALA CONSILINA







INQUINAMENTO IN TEMPO REALE (AIRVISUAL.COM)

Condividi