vallo diano 1024x584 - Mancato stanziamento di fondi per il Vallo di Diano, la protesta degli schieramenti

Mancato stanziamento di fondi per il Vallo di Diano, la protesta degli schieramenti

DE LUCA: EX ZONE ROSSE ESCLUSE DAL FONDO “COVID” INCREDIBILE DECISIONE DA PARTE DEL GOVERNO
“E’ sconcertante che si sia solo immaginato di escludere le ex zone rosse (Vallo di Diano, area Ariano Irpino) dal Fondo dedicato alle aree colpite gravemente dell’emergenza Covid. Chiediamo che si corregga immediatamente questa disposizione da parte del Governo.”
M5S: “La rettifica al decreto Rinascita, con l’esclusione dal fondo speciale di 200 milioni dei comuni oggetto di provvedimento di “zona rossa”, va assolutamente modificata. A causa di distinti focolai di contagio, in Campania sono diversi i territori che hanno pagato lo scotto di ulteriori restrizioni e limitazioni che si sono riverberate, inevitabilmente, su un’economia già depressa per gli effetti dell’emergenza economica. Un paradosso che, in un momento di tanto decantata solidarietà per le aree in difficoltà, crea una parzialità inaccettabile”. e poi “Conosciamo fin troppo bene le realtà dei territori della Campania dichiarati zona rossa e a quali difficoltà stiano ancora oggi andando incontro. Abbiamo sollecitato i nostri parlamentari a intervenire con emendamenti, affinché i Comuni salernitani del Vallo di Diano, quelli avellinesi di Ariano Irpino e Lauro e quello di Saviano, dichiarati zona rossa nel corso prima fase pandemica, siano ricompresi tra i beneficiari del fondo speciale”
LEGA: «Con il favore delle tenebre il Governo, senza tradire imbarazzo, sottrae ingenti risorse anche a molte realtà comunali della Campania. Come in un brutto sogno ,a sorpresa, tanti comuni si ritrovano rimossi dal novero di quelli inclusi nella ‘zona rossa’. Insomma,al danno si aggiunge la beffa».

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: cilentano.it