arte 1024x425 - Libri: “La Bellezza nell’Arte del Pittore Mario Romano”

Libri: “La Bellezza nell’Arte del Pittore Mario Romano”

        Il nuovo libro dedicato completamente al pittore Mario Romano, per illustrare in modo conciso, ma ordinato la sua vita e le sue opere pittoriche, ha questo titolo. E’ un volumetto breve, ma denso di contenuti. Eccone il sunto.

      Molti anni fa un ragazzino, figlio di contadini e amante della natura, meravigliava tutti per il suo indiscutibile talento pittorico. Il suo nome è Mario Romano. Già all’età di sei anni la sua indimenticabile maestra delle Scuole Elementari, Anna Avena, aveva notato il suo talento. Anche il Parroco, don Francesco Ferri, aveva notato le sue doti straordinarie, allorquando il piccolo Mario, cominciò a frequentare la chiesa di sant’Eustachio e a fare il chierichetto, imparando subito a “servire la Messa” in latino. Inoltre dimostrava grandi abilità nell’allestire e decorare il presepe in chiesa, usando con maestria i pennelli, guadagnandosi la stima del severo ma paterno parroco. Questi, avendo notato la tendenza artistica del ragazzino, si adoperò per convincere i genitori, ignari di tanto talento, a fargli frequentare una Scuola adatta a valorizzare le sue doti e le sue capacità. La maestra Avena e il Parroco furono gli artefici fondamentali del suo futuro cammino artistico.

        La nostra amicizia è nata nel 1973 quando, giunto in Germania, cominciai a frequentare la sua casa; insieme alla moglie, in pochi giorni, si adoperò per trovarmi un alloggio e un lavoro. Abitavamo nello stesso paese, lungo il fiume Reno, al confine con la Svizzera. Cominciò allora quell’ Amicizia che mi fece scoprire da subito la sua disponibilità, la sua cordialità e la sua Arte. A proposito: già allora il suo salotto era tappezzato con numerosi, stupendi suoi quadri che lo rendevano unico e bellissimo. Quando rientrò in Italia, nel 1979, gli promisi che avrei scritto un libro sulla sua vita, mettendo insieme le conoscenze acquisite da me nel tempo, nei suoi riguardi, e il “materiale” giornalistico gelosamente accumulato e custodito in mio possesso. Pochi anni fa decisi di mantenere la mia promessa e cominciò un accurato e certosino lavoro per ricostruire ed evidenziare le tappe salienti della Vita e dell’Arte pittorica di Mario. Non è stato facile, perché ho dovuto descrivere la sua vita, ricca di eventi e attività, e mettere in ordine l’immane lavoro pittorico di un Artista dal talento straordinario.

         Per me è stato un enorme piacere e un grande onore poter scrivere, in modo schietto e sentito, la vita e notizie sulle opere pittoriche di un vero Amico. Questo mio modesto lavoro vuole presentare al pubblico giovane e meno giovane, amante dell’Arte pittorica, una eccellenza del nostro territorio cilentano che, se non fosse evidenziata, cadrebbe nell’oblio come antichi ruderi monumentali dimenticati tra le erbacce.

       Un Artista di grande spessore come Mario, che per oltre mezzo secolo ha suscitato l’interesse della Critica, della Stampa, della Televisione e del Pubblico italiano per la sua Pittura, meriterebbe un volume molto più corposo e completo, per contenere anche le sue future opere.  La sua vita è costellata da molte tappe e grandi traguardi. Nel volumetto ho trattato i periodi più salienti della  vita, descrivendo in modo conciso quella che è stata finora la stupenda carriera di un Artista che, con modestia e buona volontà, partendo dalla pittura del mondo rurale, è passato alla Storia. 

                                                                                                                                         Giacomo Di Matteo

Condividi
error: cilentano.it