AFFONDATORE 1024x540 - L'"affonnaturo" di Vallivona - Cervati - VIDEO

L'”affonnaturo” di Vallivona – Cervati – VIDEO

L’Affondatore di Vallivona si trova sul versante sud occidentale del monte Cervati ad una quota di 1100 m/sm. Rappresenta una traccia del glacialismo quaternario successivamente modificato in depressione carsica di quest’ area (da L’APPENNINO MERIDIONALE 1991). Era una grotta di attraversamento che raccoglieva le acque d’alta quota, queste scorrendo sul flysh miocenico presente, raggiungevano il portale nel quale si inabissavano per venire a giorno a Varco la Peta e Montemenzano. Questo corso d’acqua era in realtà l’alta via del Bussento che ha lasciato traccia del suo percorso nei condotti fossili posti al di sopra di quelli attivi. Negli anni ’70 vengono costruiti una diga, che sbarra l’ingresso della grotta, e una galleria artificiale per drenarne le acque. Attualmente, l’ingresso al portale(alto circa 20 m. e sovrastato da una parete di circa 60 m.) si raggiunge tramite la galleria artificiale lunga circa 200 m.
IL VIDEO – CILENTANO.TV

La galleria si percorre con l’ausilio delle torce elettriche. Una volta all’interno dell’inghiottitoio si ha la percezione della sua grandezza, della sua forma ellittica, dell’alta valenza naturalistica dell’ambiente vegetale che si trova al suo interno. La grigia roccia calcarea è stata scavata dalle acque del torrente che raccoglie le acque dell’intera vallata di Vallivona e che hanno generato una modesta ma interessante cascata. Il viaggio di ritorno avviene utilizzando lo stesso percorso dell’andata.

Condividi
error: cilentano.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: