Il puzzle della domenica: La leggenda dei capelli di venere

La leggenda narra che un giorno Venere, per rinfrescarsi dal caldo si fermò in questo lussureggiante luogo. Un giorno un pastore che pascolava con il suo gregge, udì, la sua voce suadente. Rimase lì a contemplare la sua bellezza e si innamorò dei suoi lunghi capelli biondi. Una notte, mentre Venere dormiva, le avvicinò e tagliò una ciocca dei suoi capelli di seta. La dea adirata, trasformò la ciocca in acqua che, scivolando dalle mani del pastore, andò a rinvigorire le forza del fiume. Venere, udendo le urla del’uomo che stava annegando cercò di metterlo in salvo, ma nulla potè per salvare il povero pastore. La dea trasformò, quindi, quelle acque in cascate, in memoria dell’amore che l’uomo provò per lei.

Condividi
il blog del cilento

Il puzzle della domenica: La leggenda dei capelli di venere

error: cilentano.it