Guerra in Europa – 8/7/22

Ai funzionari di S. Pietroburgo è stato chiesto di assicurarsi che i rifugiati dall’Ucraina non diffondano “notizie false” sulla guerra. E se lo fanno, informano immediatamente le forze di sicurezza. Il comitato per l’istruzione ha inviato tali manuali per lavorare con gli ucraini alle amministrazioni dei distretti di San Pietroburgo. È stato sviluppato dall’Agenzia federale per le nazionalità. Oltre a rintracciare i “falsi”, i funzionari dovranno fare il lavaggio del cervello ai rifugiati con storie su una certa “essenza terroristica delle strutture radicali ucraine”.

UKRAINE NOW – Un nuovo video dell’installazione della bandiera dell’Ucraina sull’isola di Zmiiny. Grazie a tutti coloro che proteggono l’Ucraina!

ZELENSKY IN VISITA AI FERITI – Ospedale intitolato a I. Mechnikov a Dnipro. Ha ringraziato i medici per il loro lavoro 24 ore su 24 e hanno salvato vite. Ha augurato ai difensori feriti una pronta guarigione. Le nostre persone ispirano ammirazione e un senso di grande orgoglio. Sono tutti eroi.

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha lasciato in anticipo la riunione a Bali del G20 delle principali economie dopo aver detto ai suoi omologhi che l’invasione russa dell’Ucraina non è responsabile di una crisi globale alimentare e che le sanzioni progettate per isolare la Russia equivalevano a una dichiarazione di guerra. Lo riporta il Guardian.

Al vertice del G20, i diplomatici hanno rifiutato di farsi fotografare con il ministro degli Esteri russo Lavrov L’incontro del G20 si sta svolgendo in Indonesia. Tra coloro che hanno pubblicamente rifiutato la foto c’era il segretario di Stato americano Anthony Blinken. Lavrov ha commentato la situazione come segue: “Non ho invitato nessuno a farsi fotografare”. Sì, fotografare con un cavallo ucraino triste, ingannevole e che uccide è una cattiva educazione

Shakhtyorsk occupata – Gli orchi sembrano continuare a lanciare mozziconi di sigaretta vicino ai depositi di munizioni

Un altro video dalla Shakhtyorsk occupata. Gli orchi hanno violato le norme di sicurezza antincendio?

Il sindaco della città occupata di Alyoshki nella regione di Kherson, Yevgeny Ryshchuk, ha invitato la gente del posto che vive vicino alle strutture in cui vivono i soldati russi, così come vicino all’equipaggiamento militare russo e ad altre strutture militari, “di andarsene da lì” “Le forze armate stanno arrivando”, ha scritto sul suo Facebook.

News: Video delle conseguenze dell’attacco missilistico di oggi su Kharkov

Condividi
CILENTANO.IT
error: cilentano.it