Guerra in Europa – 8/5/22

23.30 – Si segnalano attacchi aerei in tutta l’Ucraina: Kharkiv, Kharkivska Oblast(23:12) / Donetsk Oblast(22:49) / Mykolaiv, Mykolayivska Oblast(22:28) / due ore fa Un missile russo ha colpito il vecchio cimitero ebraico di Hlukhiv

Mariupol, questo video e’ di un paio di giorni fa: non avremmo voluto farvelo vedere… non sappiamo come sta

A Kiev, alla stazione della metropolitana Khreshchatyk, si esibisce in questo momento Bono, il solista del gruppo degli U2.

Десять автобусів із Маріуполя сьогодні дісталися підконтрольної Україні території. – Dieci autobus provenienti da Mariupol hanno raggiunto oggi il territorio controllato dall’Ucraina.

ZELENSKI AL G7 – Nella Giornata della Memoria e della Riconciliazione si è rivolto al G7. Ha ringraziato per il sostegno fornito all’Ucraina e ha affermato che ne abbiamo bisogno ora per vincere in difesa della libertà. Il primo sono le armi. Come durante la seconda guerra mondiale, oggi sul campo di battaglia si decide il destino della libertà. Quindi, l’Ucraina deve ottenere tutte le armi e tutte le attrezzature di difesa che sconfiggeranno la tirannia. Il secondo sono le sanzioni. Uno speciale gruppo internazionale di esperti, presieduto da Michael McFaul e Andrei Ermak, ha sviluppato un piano d’azione per rafforzare le sanzioni contro la Russia durante la guerra. Deve essere implementato. Il terzo punto importante è il sostegno finanziario dell’Ucraina ora e la ripresa dopo la guerra. Così come dopo la seconda guerra mondiale il Piano Marshall ha svolto un ruolo storico nella ricostruzione dell’Europa e nella creazione di nuove condizioni per lo sviluppo e la crescita, ora è necessario un Piano simile. Perché il mondo veda che la libertà vince non solo sul campo di battaglia, ma anche nella vita.

Il Canada è tra i leader nel sostenere l’Ucraina nella lotta per la propria libertà. Il fatto che il primo ministro canadese, Justin Trudeau, sia con il popolo ucraino oggi significa molto per noi. Credo che con sforzi congiunti saremo in grado di superare tutte le sfide

17.00 – Nella direzione di Zaporozhye, i razzisti hanno bruciato una delle loro stesse unità, usando un pesante sistema di lanciafiamme “Sun”. Le perdite sono in corso di chiarimento. Tali azioni sono percepite positivamente e fortemente sostenute dall’esercito ucraino.

Allarme aereo in molte regioni dell’Ucraina!

Il primo ministro canadese Justin Trudeau è arrivato oggi nella città in rovina di Irpen per vedere di persona le conseguenze della permanenza degli occupanti russi lì.

▪️Ora ai difensori dell’Azovstal si contrappone un gruppo di 10.000 occupanti, altri 10.000 sono nella riserva nemica. I soldati del reggimento Azov non escludono che i civili rimangano ancora nel territorio dell’impianto. In particolare, le persone potrebbero trovarsi sotto le macerie dell’impianto: non ci sono attrezzature speciali per smontarle tutte.

▪️ Ci sono state esplosioni a Odessa – almeno 5 missili lanciati. Non ci sono ancora informazioni ufficiali dall’OVA e dalle forze armate.

▪️ Le First Ladies degli Stati Uniti e dell’Ucraina hanno visitato Uzhhorod in occasione della festa della mamma, visitando una delle scuole dove attualmente soggiornano i cittadini che hanno lasciato le loro case a causa delle ostilità. La visita della moglie del presidente degli Stati Uniti non è stata annunciata per motivi di sicurezza. Ha già lasciato l’Ucraina.

▪️ In connessione con la comparsa sui social network di elenchi di cittadini ucraini da scambiare da parte dello stato aggressore, l’Ufficio nazionale di informazione informa che gli organi e le istituzioni statali non pubblicano elenchi di cittadini ucraini da scambiare (rilasciato)! Non fidarti delle informazioni provenienti da fonti non ufficiali.

▪️Nel Territorio di Krasnoyarsk, i criminali hanno spento gli incendi perché nessun altro. 5 persone sono già rimaste vittime di incendi naturali nella regione, 19 sono rimaste ferite. L’incendio ha distrutto più di 500 case. La situazione nella regione “rimane difficile”.

Elicotteri da sbarco, barche e navi militari. L’equipaggiamento dell’occupante sta già bruciando brillantemente dalla vista precisa dei difensori ucraini vicino a Zmiiny.

Nella regione di Lugansk, un milione di persone sono rimaste senz’acqua dopo che le truppe russe hanno sparato sull’impianto idrico di Popasnyansky Non c’è acqua in 15 insediamenti, compresi i territori occupati dalla Russia. E solo dopo la fine delle ostilità sarà possibile riprendere l’approvvigionamento idrico, afferma il capo della regione Sergei Gaidai.

16.00 – Il canale filo-governativo di San Pietroburgo 78 ha onestamente spiegato cosa c’era dietro le perquisizioni di ieri di alcuni attivisti di San Pietroburgo dichiarati sospetti in un procedimento penale di terrorismo telefonico e partecipazione a Vesna: Daria Shchukina, Daria Abramov, Polina Barabash e Yulia Karpukhin: “A San Pietroburgo, la polizia ha arrestato le ragazze che intendevano partecipare ad azioni illegali nel Giorno della Vittoria”. Per illustrare questo messaggio, il canale ha utilizzato un video trapelatogli dal Regno Unito, definendolo la sua esclusiva.

15.00 – Sirene di allarme missilistico a Kharkiv, Kharkivska Oblast / Mykolaiv, Mykolayivska Oblast / Odeska Oblast(15:52)

14.00 – Ragazzo di 12 anni ucciso a seguito dell’esplosione di una bomba di munizioni a grappolo nel distretto di Synelnykove nella regione di Dnipropetrovsk

12.00 – L’aviazione russa ha condotto 25 sortite contro Azovstal nelle ultime 24 ore, di cui 3 con bombardieri strategici, un missile da crociera russo e un drone Outpost sono stati distrutti nella regione di Odesa. Il missile è stato lanciato da un caccia russo multiruolo SU-35 proveniente dal Mar Nero.

Conferenza stampa dei difensori del Mariupol con Azovstal bloccato dai russi L’8 maggio si è tenuta una conferenza stampa con i combattenti che difendevano la difesa di Azovstal a Mariupol, in Ucraina.

Non un giorno senza fuoco in Russia. Perm oggi.

Un altro video dal territorio di Krasnoyarsk: gli incendi non si placano nella regione. Più di 500 edifici residenziali sono già stati distrutti o danneggiati, almeno 5 persone sono morte, altre 19 sono rimaste ferite. Gli incendi più grandi sono stati a Uyar (foto notturna da un drone), Bely Yar e Stepnoy. Nel video: stazione di Minino vicino a Krasnoyarsk, villaggio di Irbeysky, centro ricreativo Les. Le autorità, tuttavia, assicurano che la maggior parte degli incendi sono stati localizzati. Solo centinaia di persone sono rimaste senza casa.

I russi costringono i bambini della Melitopol temporaneamente occupata a indossare i nastri di San Giorgio e ad imparare poesie sulla guerra. Tali azioni sono commesse da dirigenti scolastici che collaborano con le forze di occupazione, – ha affermato il Commissario per i diritti umani Lyudmila Denisova.

Questi sono i campi nella regione di Kharkiv dopo i bombardamenti dell’artiglieria: i campi di guerra I combattimenti a nord di Kharkov e nella direzione di Izyum quasi non si fermano.

Nella regione di Omsk, il sindaco di Nazyvaevsk Viktor Lupinos è stato arrestato a causa di incendi su larga scala Circa 100 case bruciate lì. Secondo le prime informazioni, la cabina elettrica ha preso fuoco. Arrestato il capo delle reti elettriche locali. Lupinos è accusato di abuso di potere.

Allarme aereo! Kiev e la regione, Vinnytsia, Poltava, Dnipropetrovsk, Zhytomyr, Volyn, Ivano-Frankivsk, Cherkasy, Khmelnytsky, Kirovohrad, Mykolaiv, Rivne, Zaporizhia, Lviv, Kharkiv, Chernihiv, Zakarpattia, Odesa, Ternopil, Sumy, Donetsk.

Zelensky – Oggi, gli invasori hanno lanciato un attacco missilistico su Odessa. In una città dove quasi ogni strada ha qualcosa di memorabile, qualcosa di storico. Ma per l’esercito russo, non importa. Avrebbero solo ucciso e distrutto. Odessa? Regione di Kharkiv? Donbas? A loro non importa. Solo le forze armate dell’Ucraina e la resistenza del nostro popolo possono fermare questa invasione disumana. È la barbarie che ha i razzi, ma non ha nulla a che fare con le persone. Tali azioni degli occupanti russi, e in particolare alla vigilia della Giornata della memoria di tutte le vittime della seconda guerra mondiale e della Giornata della vittoria sul nazismo, dovrebbero ricordare a ogni stato e ad ogni nazione che è impossibile sconfiggere il male una volta per tutte .

Riassunto delle notizie per la notte:

▪️Aerei ucraini hanno colpito posizioni russe su Zmiiny. Il nemico subisce perdite significative, sia nelle “forze dell’isola” che nelle navi militari. “Bayraktars” ha distrutto due barche russe, un’altra danneggiata.

▪️ Le forze armate nel sud dell’Ucraina hanno eliminato 80 occupanti e hanno colpito 120 bersagli nemici. Allo stesso tempo, 46 ​​razzisti sono stati eliminati solo sull’isola di Zmiiny, – OK “Sud.

▪️L’equipaggio della compagnia americana SpaceX prevede di portare con sé la bandiera blu e gialla e di consegnarla nello spazio. In questo modo, gli astronauti vogliono sostenere i coraggiosi ucraini, così come tutti coloro che difendono la libertà nel mondo.

▪️Nelle direzioni Donetsk e Luhansk, le truppe ucraine hanno respinto 9 attacchi nemici, secondo il quartier generale della protezione ambientale. Durante il giorno, gli occupanti hanno perso 19 carri armati, 20 unità di veicoli corazzati da combattimento, 4 veicoli corazzati speciali e 6 veicoli. Le unità di difesa aerea ucraine hanno abbattuto un elicottero d’attacco Mi-28H e sei droni Orlan-10 sul Donbass.

▪️Il Regno Unito fornirà altri 1,6 miliardi di dollari in aiuti militari all’Ucraina. Questo è il livello più alto di pagamenti militari dai conflitti in Iraq e Afghanistan.

▪️ Stati Uniti, Francia, Germania, Italia e Gran Bretagna hanno deciso di rafforzare le sanzioni contro la Russia.

▪️ A Bucha è stata trovata una fiaschetta radioattiva, che gli occupanti hanno portato fuori dalla centrale nucleare di Chernobyl durante l’occupazione.

▪️ L’organizzazione internazionale Save the Children stanzierà 72 milioni di grivna per sostenere le famiglie Mariupol attraverso i centri I-Mariupol. I fondi saranno utilizzati per l’acquisto di kit alimentari e igienici, nonché per il supporto organizzativo.

▪️La Russia è stata sommersa dagli incendi boschivi. Sono registrati in 77 regioni russe su 85, ci sono vittime umane.

SOTA- Continua l’arresto di giornalisti ed attivisti in Russia:

La polizia di San Pietroburgo ha fatto irruzione in una festa privata in via Astafyev: le forze di sicurezza inseguono l’attivista di Viasna Polina Barabash. La perquisizione a casa della curatrice di Eva’s Ribs Yulia Karpukhina e dell’attivista Daria Shchukina è stata completata, sono stati trasferiti a sospetti in un procedimento penale di terrorismo telefonico (“mining” del RANEPA) e portati al Comitato Investigativo nel distretto di Petrogradsky. Il coordinatore di Vesna da San Pietroburgo, Yevgeny Zateev, è stato portato a Mosca oggi dopo la perquisizione. A Mosca, la polizia è venuta dal giornalista di “Sota” Alexander Filippov. Secondo Alexander, gli è stato sottratto il passaporto. L’avvocato Alexander Salamov, che ha incontrato Anna Loiko, una giornalista di Sota che è stata catturata oggi, ha detto che il 2° Reggimento Speciale ha aggredito la nostra collega a una fermata dell’autobus e l’ha spinta nella sua macchina

⚡️Informazioni operative dello Stato maggiore delle Forze armate:

▪️Permane la minaccia di attacchi missilistici e aerei sul territorio dell’Ucraina dal territorio dell’Ucraina.

Gli invasori hanno lanciato una bomba aerea su una scuola a Belogorivka, dove si nascondevano circa 90 persone, di cui 60 dispersi – OVA Sergey Gaidai

▪️Nella direzione Slobozhansky, il nemico ha concentrato i suoi principali sforzi sulla prevenzione dell’ulteriore avanzata delle nostre truppe verso il confine di stato dell’Ucraina a nord e nord-est della città di Kharkiv.

▪️Il nemico ha effettuato bombardamenti di artiglieria nelle aree di Prudyanka, Slatino e Tsyrkuniv.

▪️Il nemico si prepara ad avanzare nelle direzioni Izyum – Barvinkove e Izyum – Slovyansk.

▪️In direzione Donetsk, il gruppo di truppe occupanti prosegue le operazioni offensive nelle direzioni Lyman, Popasnyansky, Severodonetsk e Avdiivka.

▪️In direzione Kurakhiv, con il supporto dell’artiglieria, il nemico sta cercando di riprendere le operazioni offensive in direzione del villaggio di Novomykhailivka.

▪️In direzione Lyman, a seguito di un assalto, il nemico ha catturato la periferia settentrionale di Shandrygolov.

▪️In direzione Mariupol, il nemico continua a bloccare le nostre unità nell’area dello stabilimento Azovstal. Con il supporto dell’artiglieria e del fuoco dei carri armati conduce operazioni d’assalto.

▪️Nelle aree di South Buz e Tavriya, le forze di occupazione, con il supporto dell’aviazione, colpiscono obiettivi militari e civili, raggruppano e rafforzano le unità, aumentano il sistema dei danni da incendio e la logistica.

▪️In direzione Kryvyi Rih, per identificare le posizioni delle unità delle Forze Armate, il nemico ha utilizzato l’UAV Orlan-10.

▪️La situazione in direzione Bessarabia resta tesa. Le formazioni armate nella regione transnistriana della Repubblica di Moldova e le unità del gruppo operativo delle truppe russe sono in piena prontezza al combattimento.

▪️Le navi della flotta russa del Mar Nero nel Mar Nero e nel Mar d’Azov continuano a svolgere compiti di isolamento dell’area delle ostilità, ricognizione e supporto antincendio in direzione costiera.

▪️Il giorno precedente, un elicottero Mi-28H, sette UAV Orlan, due UAV Outpost e due missili da crociera sono stati colpiti da unità missilistiche antiaeree dell’Aeronautica Militare. Inoltre, due UAV di tipo Orlan sono stati distrutti da unità missilistiche antiaeree delle forze di terra.

Il capo dell’Oms arriva in Ucraina per valutare l’assistenza necessaria alle vittime della guerra –

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) Tedros Adhanom Ghebreyesus è arrivato in Ucraina, dove intende tenere incontri con lo staff dell’organizzazione e valutare il necessario aumento dell’assistenza alle vittime della guerra. “Arrivato in Ucraina. Da figlio della guerra, so come si sentono i bambini e gli adulti intrappolati in questa guerra. Voglio valutare come l’OMS può aumentare il nostro sostegno a loro. Incontrerò anche il nostro staff qui: stanno facendo un lavoro straordinario sotto circostanze estremamente difficili”, ha detto su Twitter venerdì sera. Venerdì ha affermato di aver visitato il magazzino dell’OMS a Rzeszow, in Polonia, utilizzato per fornire medicinali salvavita in Ucraina, nonché il centro medico che accoglie i rifugiati dall’Ucraina, che ora ospita oltre 6.000 rifugiati. Ghebreyesus ha anche detto di aver parlato con i rifugiati stessi e ha ringraziato i volontari che lavorano al confine ucraino-polacco e all’ospedale polacco.

Condividi
il blog del cilento
error: cilentano.it