Guerra in Europa – 7/5/22

Serhiy Volyna, comandante della 36/ma brigata dei marines dell’esercito ucraino posta su Facebook: “Sembra come se mi fossi ritrovato in un reality show infernale, dove noi siamo i militari, combattiamo per le nostre vite, tentiamo ogni possibilità per salvarci, e il mondo intero sta solo a guardare una storia interessante. L’unica differenza è che questo non è un film e non siamo personaggi di fantasia”

Chi sono, difensori del Mariupol? Guerrieri che tengono una fortezza nel centro dell’Europa e scoraggiano il male del 21° secolo. Guerrieri circondati, ma indistruttibili. Ad oggi è stata redatta una petizione indirizzata all’Onu chiedendo l’utilizzo della procedura di “estrazione”. Può essere firmato da chiunque voglia salvare gli ucraini.

CHANGE.ORG VOTA LA PETIZIONE

Tieni presente che dopo aver firmato la petizione, riceverai un’e-mail di conferma che il tuo voto è stato conteggiato. Salviamo i nostri difensori! Salva le difese di Mariupol!

Vota la petizione su Change.org

TELEGRAM – Gli invasori hanno lanciato una bomba aerea su una scuola a Belogorivka, dove si nascondevano circa 90 persone, – OVA Sergey Gaidai

Il vice primo ministro Iryna Vereshchuk ha detto che tutte le donne, i bambini e gli anziani sono stati evacuati da Azovstal a Mariupol. Il discorso diretto di Vereshchuk: “L’ordine del presidente è stato eseguito: tutte le donne, i bambini e gli anziani sono stati evacuati da Azovstal. Questa parte dell’operazione umanitaria Mariupol è stata completata”. Dettagli: i difensori ucraini rimangono sul territorio dello stabilimento Azovstal, difendendo il territorio dello stabilimento dalle truppe russe, che sono più numerose di loro. I militari, infatti, si sono accerchiati nei sotterranei dello stabilimento. Fonte: pagina Facebook di Vereshchuk

Iryna Vereshchuk

Rifornimento nel reggimento dei difensori a quattro zampe dell’Ucraina.

▪️Un cane esausto inchiodato alle guardie di frontiera della regione di Kharkiv, avendo perso la casa. I nostri combattenti lo hanno nutrito e tenuto, chiamandolo Terminator. Dicono che il cane ricordi molto questo personaggio del film per via dei suoi occhi multicolori. Il guerriero a quattro zampe e i suoi salvatori meritano un milione di❤️.

L’ucraino Bayraktar ha distrutto un’altra nave russa al largo di Snake Island Il complesso di droni d’attacco della flotta nazionale Bayraktar TB2 ha colpito il progetto di mezzi da sbarco russi 11770 “Serna” e ha anche colpito due sistemi missilistici antiaerei “Thor”.

TELEGRAM – l Servizio di frontiera ucraino pubblica un video delle conseguenze dell’attacco aereo di oggi nella regione di Sumy. Si presume che l’attacco missilistico sia stato effettuato da un aereo Su-35.

A San Pietroburgo perquisizioni e arresti di attivisti del movimento Vesna, che partecipa alle proteste contro la guerra Contro di loro è stato aperto un procedimento penale ai sensi dell’articolo sulla “creazione di un’organizzazione che viola la personalità e i diritti dei cittadini”. Valentin Khoroshenin e Yevgeny Zateev sono stati arrestati. In effetti, sono accusati di organizzare proteste contro la guerra, scrive SOTA. I genitori del coordinatore del movimento federale Bohdan Lytvyn sono stati perquisiti, lui stesso è emigrato.

Altre 50 persone sono state evacuate dalla acciaieria assediata di Mariupol oggi. Purtroppo si segnala che l’esercito russo ha sparato sui civili in fuga uccidendo quattro persone

14.30 – ATTACCO AD ODESSA: I canali russi tg scrivono che l’attacco ha colpito una fabbrica di aerei

I territori delle comunità di Myropil e Khotyn sono stati bombardati dall’aria da aerei russi nemici. È successo oggi, 7 maggio, nel pomeriggio, con missili aria-terra. A seguito del bombardamento, un militare della Guardia di frontiera ucraina è stato ferito.

14.00 – SERIE DI BOMBARDAMENTI A Sumy; nella regione di Nikolaev ed esplosioni segnalate nella regione di Khmelnytsky. Buona parte dell’Ucraina e’ nuovamente sotto attacco.

13.40 – ATTACCHI MISSILISTICI AD ODESSA

Gli invasori russi hanno già fatto trapelare questo video in rete

SOTA – Oggi gli studenti della Kursk State Medical University sono costretti a partecipare a un’azione di propaganda: accendere le luci alle finestre dell’edificio in modo sincrono, creando così la lettera Z. Come risulta dalla corrispondenza inviata a Sota dagli abbonati, l’azione sarà ripresa da un canale televisivo locale in accordo con l’amministrazione dell’università e l’organizzazione sindacale locale – senza la volontà degli stessi partecipanti. Allo stesso tempo, è già stato fornito loro uno schema in quali stanze dovranno accendere la luce stasera.

I residenti della regione di Belgorod riferiscono forti esplosioni. Presumibilmente, il sistema di difesa aerea funziona.

ANSA – Quattro esplosioni hanno colpito nelle prime ore di oggi una zona vicino al villaggio di Varancau, in Transnistria: lo ha reso noto il ministero dell’Interno della regione separatista filorussa della Moldavia al confine con l’Ucraina, secondo quanto riporta Interfax. Almeno due droni, ha precisato, hanno sorvolato una unità militare a Varancau. Il mese scorso sono state lanciate granate contro il ministero per la Sicurezza statale dell’autoproclamata capitale della Transnistria, Tiraspol, sono state distrutte antenne di trasmissione della radio russa e un’unità militare vicino a Tiraspol è stata colpita.

UKRINFORM – “Il nemico russo ha lanciato un attacco missilistico su Karlivka, dopo aver colpito una struttura infrastrutturale. Stiamo controllando le informazioni su distruzioni e vittime”, ha scritto Lunin.

ADNKRONOS – Per compensare i carri armati e gli altri mezzi importanti distrutti (1.500 sugli 8mila disponibili il 24 febbraio), arrivano al fronte tank ereditati a migliaia dall’Unione Sovietica e parcheggiati da trent’anni in depositi all’aperto in Siberia, con il solo grasso a protezione.

TELEGRAM – Stato maggiore: più di 25.000 soldati russi sono già stati smilitarizzati in Ucraina. E sono solo i morti. Ferito spesso 3 volte di più.

Mentre la Russia si prepara per il “Giorno della vittoria”, il presentatore televisivo Dmitry Komarov ha mostrato i resti dell’equipaggiamento nemico sul suolo ucraino “In Russia, Z è chiamato un simbolo della forza dell’esercito russo. E Z è un simbolo di meschinità e crudeltà. Questa è la personificazione dell’esercito che uccide civili, stupra, rapina e saccheggia. Il potere non è in coloro che hanno molte persone e missili. Chi ha spirito combattivo, intelligenza, voglia di vincere ha forza”, ha commentato il giornalista. Nel video: un elicottero razzista distrutto vicino a Kharkiv

Russia: Un quadro completamente apocalittico nel territorio di Krasnoyarsk: incendi boschivi infuriano nella regione, interi villaggi vengono evacuati e la stessa Krasnoyarsk è stata coperta da una tempesta di sabbia, è caduta una pioggia sporca. Negli insediamenti avvolti dal fuoco, ci sono morti. Foto e video: media locali.

Stanotte, un missile russo ha distrutto il museo nazionale intitolato a Grigory Skovoroda nel villaggio di Skovorodinovka, nella regione di Kharkiv .

Le forze russe hanno sparato ieri su una colonna di 15 auto di civili in fuga da una città occupata da Mosca nella regione di Kharkiv (est), uccidendo almeno 4 persone: lo riporta l’agenzia Unian.

TELEGRAM – Nel villaggio di Ivano-Kepin, le forze armate ucraine hanno distrutto un magazzino con munizioni e fino a 20 unità di equipaggiamento militare degli occupanti: lo stato maggiore.

LA NOTTE: ▪️Nella città di Mariupol continua il blocco delle unità delle Forze di Difesa nel distretto di Azovstal. Ha effettuato operazioni di assalto per prendere il controllo dell’impianto.

▪️In direzione South Bug, il nemico ha inflitto danni da fuoco usando l’artiglieria sulle postazioni delle nostre truppe. Ha sparato contro l’infrastruttura civile della città di Mykolayiv con razzi e lanciarazzi multipli.

▪️Nell’insediamento di Ivano-Kepyne, unità delle forze di difesa hanno distrutto un magazzino con munizioni e fino a 20 unità di equipaggiamento militare nemico.

▪️Nella città di Kherson, temporaneamente occupata dal nemico, gli invasori stanno adottando una serie di misure per garantire le attività delle forze di occupazione russe e sostenere il regime di occupazione russo. Il numero di posti di blocco e pattuglie mobili è aumentato.

▪️Nel territorio degli oblast di Donetsk e Luhansk, i difensori dell’Ucraina hanno respinto otto attacchi nemici, distrutto tre carri armati, otto sistemi di artiglieria, sette unità di veicoli corazzati da combattimento, un’auto e tre unità di equipaggiamento speciale di ingegneria nemica.

Il vice primo ministro per la reintegrazione dei territori temporaneamente occupati Iryna Vereshchuk ha affermato che il 6 maggio 50 bambini, donne e anziani sono stati evacuati dallo stabilimento Azovstal di Mariupol.

Odessa Oblast introduce il coprifuoco di un’intera giornata per il 9 maggio. Il coprifuoco sarà in vigore dalle 22:00. l’8 maggio fino alle 17:00 il 10 maggio. Il lungo coprifuoco è dovuto all’alto rischio di bombardamenti in Ucraina dall’8 al 9 maggio. Si vocifera che la Russia possa lanciare provocazioni o qualche azione militare il 9 maggio, che segna la vittoria dell’Unione Sovietica nella seconda guerra mondiale ed è celebrato in Russia con parate militari di alto profilo.

La Russia colpisce la periferia di Odessa con due missili. Non ci sono vittime, secondo il governatore dell’Oblast di Odesa Maksym Marchenko.

Le autorità italiane hanno arrestato lo yacht di 140 metri “Scheherazade”, al servizio, secondo l’inchiesta di marzo della FBK, di Vladimir Putin. I membri dell’equipaggio della nave sono ufficiali dell’UST che sorvegliano direttamente Putin.

Amnesty International conferma le prove di crimini di guerra russi vicino a Kiev Sono state trovate prove indiscutibili che le truppe russe abbiano commesso crimini di guerra, comprese esecuzioni extragiudiziali di civili, durante l’occupazione di insediamenti vicino a Kiev a febbraio e marzo. I civili hanno anche subito abusi come “sparate senza cervello e torture” da parte delle truppe russe durante il loro fallito attacco a Kiev nelle prime fasi dell’invasione. Donatella Rover, Senior Crisis Response Adviser di Amnesty International, spera che le informazioni raccolte dal gruppo “possano essere utilizzate per arrestare i criminali per assicurarli alla giustizia, se non oggi, in futuro”.

fonte: telegram ukraine now

Putin invierà l’avvertimento del “giorno del giudizio” a Ovest il 9 maggio – Reuters

Il velivolo di comando Il-80, progettato per trasportare i vertici della Federazione Russa in caso di guerra nucleare, prenderà parte al solenne “volo”. Quest’aereo si chiama il giorno del giudizio. Il-80 dovrebbe diventare un centro di comando mobile per Putin.

Condividi
il blog del cilento
error: cilentano.it