Guerra in Europa – 7/4/22

SOTA – A San Pietroburgo Perekrestok, il burro è ora venduto in custodie protettive come merce particolarmente costosa. In precedenza, abbiamo mostrato i negozi di Izhevsk dove hanno iniziato a vendere carne in scatola con magneti protettivi.

SOTA – Gli attivisti sono tornati di nuovo in una delle tre ville di Vladimir Solovyov in Italia e hanno dipinto la sua piscina con il colore del sangue.

La Russia ha subito “perdite militari importanti” in Ucraina: lo ha ammesso il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, intervistato dall’emittente britannica Sky News. “Abbiamo subito delle perdite militari importanti, per noi è una tragedia immensa”, ha dichiarato Peskov senza fornire alcun ulteriore dettaglio.

TELEGRAM – Dopo Mariupol, gli invasori vogliono distruggere Odessa, – Zelensky – Lo ha affermato durante un appello al parlamento greco.

telegram – Gli invasori lasciano dietro di sé morte e pericolo. Se trovi qualcosa del genere, NON toccare, chiama subito la Polizia Nazionale o il Pronto Soccorso dello Stato.

Europarlamento: “Embargo totale su gas e petrolio Russia”, Approvata risoluzione che chiede stop immediato delle importazioni

G7 CHIEDE SOSPENSIONE RUSSIA DA CONSIGLIO DIRITTI UOMO ONU

Nella regione di Kiev sono stati trovati e neutralizzati 6.883 ordigni esplosivi dopo la ritirata delle truppe russe e nelle ultime 24 ore ne sono stati rilevati 1022. Lo riferisce il Servizio d’emergenza di Stato ucraino, precisando che gli ordigni rinvenuti ieri sono stati recuperati in 7 ettari di territorio ispezionato.

Le truppe russe hanno bombardato le infrastrutture civili di Kharkiv 48 volte nelle ultime 24 ore. Tre persone sono state uccise nella città di Balakliya. Lo ha detto Oleh Synehubov, governatore dell’Oblast di Kharkiv citato da The Kyiv Independent.

epaselect epa09872678 A destroyed Russian column on the road near Kyiv (Kiev), Ukraine, 05 April 2022. On 24 February, Russian troops had entered Ukrainian territory in what the Russian president declared a ‘special military operation’, resulting in fighting and destruction in the country, a huge flow of refugees, and multiple sanctions against Russia. EPA/OLEG PETRASYUK

La Gran Bretagna entro la fine dell’anno fermerà tutte le importazioni di carbone e petrolio dalla Russia.

The Kiev Independent – l’Ucraina riprende il controllo dell’area di Borodyanka, vengono alla luce altre atrocità dei russi. Grattacieli residenziali bruciati e in frantumi nel centro di Borodyanka, una città a 40 chilometri a nord-ovest di Kiev, nascondono ancora più orrore sotto. Circa 200 persone sono state sepolte vive negli scantinati quando le bombe russe hanno distrutto gli edifici, stimano le autorità locali. “La speranza muore per ultima”, ha detto Anatoliy Rudnichenko, consigliere del sindaco di Borodyanka, parlando se qualcuno di questi civili sarebbe potuto sopravvivere. Poi sospirò pesantemente e sussurrò: “Tu ed io capiamo entrambi che nessuno di loro è vivo”.

UKRINFORM– Circa 60 paracadutisti di Pskov si sono rifiutati di andare in Ucraina – Media russi

Secondo Ukrinform, il sito di notizie dell’opposizione Pskovskaya Guberniya lo ha riportato sul suo canale Telegram, citando le sue fonti. “Circa 60 militari di Pskov si sono rifiutati di entrare in guerra sul territorio ucraino, secondo le nostre fonti. Dopo i primi giorni di guerra, sono stati prima portati nel territorio della Repubblica di Bielorussia, quindi sono tornati alla loro base a Pskov La maggior parte di loro è attualmente in fase di licenziamento, ma alcuni di loro sono minacciati di procedimenti penali”, si legge nella dichiarazione.

About 60 Pskov paratroopers refused to go to Ukraine - Russian media
Condividi
il blog del cilento
error: cilentano.it