Guerra in Europa – 5/5/22

TELEGRAM – Il 9 maggio Putin potrebbe annunciare l’annessione di Donetsk, Luhansk, Kherson e parte delle regioni di Zaporozhye. Lo ha affermato il consigliere del capo del ministero dell’Interno dell’Ucraina Vadym Denisenko. Come annuncerà Putin ci è sconosciuto e generalmente difficile da immaginare. Soprattutto considerando che le truppe russe controllano solo parti di queste aree.

TELEGRAM – In Carelia, anche i bambini sono allineati come simboli di guerra: le lettere Z e V. Gli iniziatori dell’azione sarebbero stati gli stessi studenti della scuola nella città di Kostomuksha, ovvero un distaccamento di volontari. Tuttavia, questo distacco ha anche un mentore patriottico: l’insegnante Lydia Nepochatykh.

TELEGRAM – Unità speciale della Guardia russa Vityaz, paracadutisti di Pskov e truppe di Kadyrov coinvolti nelle atrocità a Bucha – Indagine Reuters I giornalisti sono stati in grado di identificare i militari parlando con più di 90 residenti locali, studiando foto e video, nonché documenti che i russi hanno lasciato a Bucha. Tra questi, ad esempio, c’è il certificato di un caporale “Vityaz” e una lettera d’amore indirizzata a un paracadutista della 76a divisione delle guardie di Pskov. Il Vityaz viene menzionato per la prima volta. Quanto ai Kadyroviti, secondo Reuters, si parla di almeno tre unità. In totale, nella regione di Kiev sono già stati trovati più di 1.200 corpi di civili ucraini uccisi dall’esercito russo.

ASSOCIATED PRESS – Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha difeso l’invasione russa dell’Ucraina in un’intervista giovedì con The Associated Press, ma ha detto che non si aspettava che il conflitto di 10 settimane “si trascinasse avanti in questo modo”. Lukashenko ha riferito che probabilmente non e’ andato tutto secondo i piani russi, perche’ questa operazione si è trascinata oltre i tempi previsti”.

TELEGRAM – Il capitano Sviatoslav Palamar, vice comandante del reggimento Azov chiede l’opportunità di raccogliere i corpi dei soldati in modo che gli ucraini possano dire addio ai loro eroi. Rispondere in modo appropriato a una situazione critica in cui il nemico non aderisce a nessuna norma etica, convenzione o legge, distruggendo le persone di fronte al mondo intero, guidato dal permissivismo e dall’impunità! “

14.30 – I corpi di due uomini sono stati trovati nella regione di Kiev, a cui l’esercito russo ha sparato e poi investito in un carro armato Secondo la polizia, nel villaggio di Rudnya-Talskaya sono stati riesumati i corpi di due pacifici ucraini: avevano 22 e 23 anni. I soldati russi hanno sparato all’auto in cui si trovavano. “Ma anche questo non è bastato, quindi gli invasori hanno investito l’auto con equipaggiamento pesante”.

13.50 – Continua il violento assalto all’accieria Azovstal da parte dei belligeranti russi

13.00 – 1 morto, 2 feriti a causa dei bombardamenti allo zoo Kharkiv Ecopark

TELEGRAM / UKRAINE NEWS24/7 – La Transnistria non riconosciuta è di nuovo irrequieta.

▫️ Come riporta il canale televisivo locale TSV con riferimento ai “siloviki” (soggetti legati ai russi ndr), si stanno girando al confine tra Ucraina e Transnistria. Non ci sono altri dettagli. L’Ucraina non commenta la situazione

ANSALe forze russe si sono esercitate in attacchi simulati con missili capaci di trasportare testate nucleari nell’enclave occidentale di Kaliningrad, situata tra Polonia e Lituania: lo ha reso noto il ministero della Difesa in un comunicato. La Russia ha praticato “lanci elettronici” simulati di sistemi di missili balistici mobili Iskander con capacità nucleare, spiega la nota.

AL JAZEERA – L’esercito ucraino afferma che sono in corso “sanguinose battaglie” mentre la Russia cerca di distruggere l’ultima difesa dell’acciaieria Azovstal dopo aver fatto irruzione nella gigantesca fabbrica.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy chiede una tregua prolungata per salvare i circa 200 civili e combattenti che si rifugiano nei bunker dell’acciaieria Azovstal.

La Russia afferma che le sue forze fermeranno le ostilità ad Azovstal e apriranno un corridoio umanitario per tre giorni.

LA NOTTE: Gli occupanti non riescono a spostarsi più in profondità in Ucraina, – Il viceministro della difesa Anna Malyar. ▫️Continuano aspri combattimenti, perché i russi stanno cercando di avanzare, le Forze Armate li stanno fermando. Oggi queste sono diverse direzioni: Kharkiv, Kherson, Donetsk, Zaporozhye, Lugansk. ▫️Allo stesso tempo, i russi non sono in grado di addentrarsi in profondità nel territorio. Stanno cercando di prendere temporaneamente un punto d’appoggio da qualche parte, andare avanti, ma affrontano una seria resistenza da parte delle forze armate ucraine.

631 missili in 70 giorni: cronologia dell’intero bombardamento dell’Ucraina dal territorio della Bielorussia. Il progetto bielorusso Hajun ha visualizzato tutti i lanci di missili conosciuti dal territorio della Bielorussia, iniziati alle 6:20 del 24 febbraio 2022

ZELENSKY OFFICIAL – Si è rivolto al popolo danese nell’anniversario della liberazione della Danimarca dai nazisti. Credo che i rappresentanti di questo paese si rivolgeranno anche al popolo ucraino quando celebreremo i nostri anniversari di pace. Ogni anno, i danesi accendono candele in tutto il paese in ricordo di quella guerra e della vittoria sul male. Ha anche chiesto di menzionare i bambini ucraini. Di quei 220 bambini le cui vite sono state prese da questa guerra. Ricordate che l’Europa può farlo per evitare che questo terribile elenco di bambini uccisi cresca. Mai più. Grazie, Daniele! Gloria all’Ucraina!

Quello che sta succedendo a Nikolaev è difficile da esprimere a parole

ukraine now – Un attacco missilistico è stato lanciato durante un raid aereo nel distretto di Brovary. Secondo le informazioni preliminari, il missile è stato abbattuto dalla difesa aerea tra i villaggi di Trebukhiv e Krasylivka. A causa della caduta di detriti, il cespuglio ha preso fuoco. Il SES sta lavorando sul posto. Le informazioni sono specificate, – il presidente della pubblica amministrazione regionale di Kiev Alexander Pavlyuk.

ADNKRONOS – “Il continuo prendere di mira città chiave come Odessa, Kherson e Mariupol sottolinea il desiderio dei russi di controllare completamente l’accesso al Mar Nero, che consentirebbe loro di controllare le linee di comunicazione marittime dell’Ucraina, con un impatto negativo sulla loro economia”, continua l’intelligence britannica, secondo cui, “nonostante le operazioni di terra russe si stiano concentrando sull’est dell’Ucraina, i raid missilistici continuano su tutto il Paese, mentre la Russia tenta di ostacolare i rifornimenti per l’Ucraina”

Condividi
il blog del cilento
error: cilentano.it