Guerra in Europa – 28/6/22

L’attore e regista Sean Penn sta girando un documentario sulla guerra in Ucraina. Dal primo giorno dell’invasione su vasta scala, era a Kiev e vide con i suoi occhi quale fosse l’aggressione russa. Presto il mondo intero potrà vedere tutta la verità sulla guerra grazie al suo film. Sean, grazie per sostenere il nostro stato e la nostra gente!

C’erano foto delle conseguenze dell’attacco missilistico degli invasori su Ochakov. I missili hanno colpito edifici residenziali e infrastrutture civili. A seguito dell’attacco, sei persone sono rimaste ferite, tra cui quattro bambini: un bambino di tre mesi è ora in coma, un bambino di un anno e ragazzi di 13 e 16 anni. Due persone sono morte. Tra loro c’è un bambino di 6 anni! Continua lo sgombero dei detriti.

Durante la giornata del 27 giugno, gli invasori russi hanno continuato a concentrarsi sulle operazioni difensive nel sud dell’Ucraina, sotto la pressione dei contrattacchi in corso delle Forze armate ucraine. Lo afferma un recente rapporto dell’American Institute for the Study of War (ISW). In particolare, gli invasori tentarono ancora una volta, senza successo, di ripristinare le loro posizioni perdute vicino al villaggio di Potemkino, nel nord della regione di Kherson. “Le forze ucraine hanno continuato a colpire il gruppo russo sull’isola di Zmeiny, probabilmente per ostacolare i tentativi della Russia di stabilire la propria presenza e controllare la parte nord-occidentale del Mar Nero”, ha affermato ISW.

In Bielorussia, hanno cercato di confutare le informazioni su un possibile attacco all’Ucraina. Lukashenko non solo vuole insabbiare la reputazione del Paese, ma anche accusare il mondo intero della “guerra dell’informazione”, a cui la Bielorussia si sarebbe abituata. “Oggi, anche i nostri vicini ucraini stanno cercando di erigere una sorta di barriera contro la Bielorussia, sebbene la Bielorussia non rappresenti alcuna minaccia per nessuno”, ha affermato il segretario di Stato del Consiglio di sicurezza della Bielorussia Alexander Volfovich. Il 17 giugno, Lukashenka ha minacciato l’Ucraina di attacchi a Kiev, e ora i suoi scagnozzi stanno dimostrando patetici tentativi di cambiarsi le scarpe in aria

Gli invasori hanno bombardato Nikolaev in serata Secondo l’ufficio del comandante militare della città, il bombardamento è stato effettuato da più sistemi di lancio di razzi “Hurricane”. Danneggiate case private e un’auto. Munizioni a grappolo sono state trovate anche vicino a una fermata del trasporto pubblico.

Da oltre quattro mesi la Russia sta tentando, con tutti i mezzi e con tutti i morti, di causare una terza guerra mondiale. Quello che questo popolo criminale (e’ criminale anche chi nasconde o tace o fa finta di niente) sta’ tentando di porre in essere non e’ il sovvertimento di un modo di pensare, ma di imporre la sua cattiveria. L’isteria, spesso dichiarata da questi pazzi: Putin in testa, (e poi tutti quelli che avallano il malessere di un uomo solo), non e’ dell’occidente, e’ la loro! Questo blog non prova odio per nessuno ma il popolo russo (e’ ora che si faccia chiarezza e che si dia un nome ed un cognome a chi sta operando in tal senso) sta riuscendo a farci provare la piu’ reietta delle emozioni e dei pensieri: l’odio, il rancore e lo schifo. Nel 2022 tutti i popoli dovrebbero fare una sola cosa: unirsi e creare le condizioni per migliorare la vita dei figli, del clima e della terra. Devastare anime, distruggere citta’, ospedali, ammazzare civili inermi, diffondere colera, peste ed altre porcate e, soprattutto, creare armi lunghe, grandi e grosse ci fa proprio schifo! (Cilentano.it)

ADNKRONOS – Missili a Kremenchuk, il bilancio al momento è di 13 morti e decine di feriti. G7: “Attacco abominevole, è crimine di guerra”

Zelensky

Il capo della Poltava OVA, Dmitry Lunin, ha mostrato cosa restava del centro commerciale Amstor a Kremenchug dopo l’attacco missilistico degli occupanti “Il ‘mondo russo’ è arrivato a Kremenchug. Il centro commerciale e di intrattenimento Amstor in questa città è stato completamente distrutto dopo un attacco missilistico. I soccorritori continuano a sistemare le macerie”, ha detto Lunin.

La SEC “Amstor” a Kremenchug è completamente bruciata a causa di un attacco missilistico Lo ha annunciato il direttore di Smart Urban Solutions Roman Yemets. “Sì, questo è il nostro centro commerciale. Il momento più affollato della giornata per i visitatori. È completamente bruciato, tutti i servizi di emergenza sono attivi”, ha detto Yemets.

Il presidente Volodymyr Zelensky ha pubblicato un video delle conseguenze dell’ATTACCO MISSILISTICO a Kremenchuk, durante il quale gli occupanti sono entrati nel centro commerciale “Gli invasori hanno sparato missili contro il centro commerciale, dove c’erano più di mille civili. Il centro commerciale è in fiamme, i soccorritori stanno spegnendo l’incendio, il numero delle vittime è inimmaginabile”, ha scritto Zelensky.

A Mosca, i provocatori dell’FSB hanno dipinto le auto dei diplomatici lituani con svastiche russe

UNIAN – TRAD. CON GOOGLE – Chiusa la vendita di mobili IKEA tra i dipendenti a Khimki vicino a Mosca La corsa di Hunger Games attraverso il negozio è iniziata con una standing ovation da parte dei dipendenti

La Georgia chiude temporaneamente il confine terrestre con la Russia I media riferiscono che il motivo di questa decisione sono le forti piogge. L’attraversamento del confine per i privati, così come l’importazione e l’esportazione di merci sono temporaneamente vietati.

TELEGRAM – Sono apparse le prime foto delle conseguenze di un attacco missilistico nemico nella regione di Odessa A seguito dell’attacco, 8 persone sono rimaste ferite, tra cui un bambino.

Ukrinform – Missili russi hanno colpito il centro commerciale di Kremenchuk

L’esercito russo ha lanciato attacchi missilistici contro un centro commerciale nella città di Kremenchuk, nella regione di Poltava. Dentro c’erano oltre 1.000 civili. La dichiarazione pertinente è stata rilasciata dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky su Telegram, riporta un corrispondente di Ukrinform. “Gli occupanti russi hanno lanciato attacchi missilistici su un centro commerciale con oltre 1.000 civili all’interno. Il centro commerciale è in fiamme. I soccorritori stanno spegnendo il fuoco. È impossibile persino immaginare il numero delle vittime”, ha scritto Zelensky

Condividi
CILENTANO.IT
error: cilentano.it