Guerra in Europa – 26/6/22

telegram: Alle 11:06, 4 vittime sono state ricoverate in ospedale da un edificio residenziale a Kiev, colpito in mattinata da un missile nemico. Un totale di 25 residenti sono stati evacuati. Sono in corso le operazioni di ricerca e soccorso. Almeno 14 missili sono stati lanciati all’alba sulla capitale, secondo il deputato ucraino Oleksiy Gancharenko.

Le prime foto e video dal luogo in cui il missile nemico ha colpito un edificio residenziale nel distretto di Shevchenkivskyi a Kiev. I soccorritori smantellano i detriti ed evacuano le persone.

ATTACCO MISSIISTICO a Kiev: almeno un morto e diversi feriti…

▫️Gli arrivi sono avvenuti nel quartiere Shevchenkivskyi della capitale; ▫️Ambulanza e soccorritori sono già in atto, i residenti vengono evacuati in due edifici residenziali, – Vitaliy Klitschko

▫️Non è ancora comunicato il numero delle vittime e dei morti;

▫️La gente del posto ha sentito quattro esplosioni, fumo che si alzava nel cielo;

▫️In precedenza, diversi missili nemici abbattevano la difesa aerea; ПередIn precedenza, un totale di 14 missili sono stati lanciati nella regione ea Kiev, – Vice del popolo Goncharenko.

UNIAN – Il GTC riconosce che l’adesione alla NATO non è possibile a breve termine Igor Zhovkva, vice capo dell’Ufficio del Presidente, ha detto al FT che “i membri della NATO hanno respinto le aspirazioni dell’Ucraina”. Ha avvertito che ora l’Ucraina non intende adottare misure per aderire alla NATO. “Non faremo nient’altro a questo proposito”, ha detto Zhovkva ai militari

Il Congresso degli Stati Uniti si prepara a riconoscere la guerra della Russia contro l’Ucraina come un atto di genocidio Un gruppo bipartisan di membri del Congresso degli Stati Uniti ha presentato una risoluzione che caratterizza le azioni della Russia durante un’invasione su vasta scala dell’Ucraina come genocidio. Il documento menziona le atrocità dei soldati russi sul territorio dell’Ucraina: attacchi a civili, attacchi diretti a ospedali per la maternità e istituzioni mediche, nonché deportazioni forzate nella Federazione Russa e insediamenti temporaneamente occupati. Tali azioni soddisfano i criteri di cui all’articolo II della Convenzione delle Nazioni Unite sulla prevenzione e la repressione del crimine di genocidio.

TELEGRAM UKRAINE NEWS 24/7: I risultati visibili della controffensiva nella regione occupata di Kherson dovrebbero essere già in agosto Lo ha annunciato il capo della direzione principale dell’intelligence del ministero della Difesa Kirill Budanov. Secondo lui, un contrattacco su Kherson sarebbe difficile, ma non impossibile.

Condividi
CILENTANO.IT
error: cilentano.it