Guerra in Europa – 24/4/22

Maria Zakharova, portavoce del ministero degli Esteri della Russia, ha parlato in tv in Italia (rete 4). Non ha risposto a quasi nessuna domanda a lei formulata dal giornalista Giuseppe Brindisi o, quando l’ha fatto, ha giustificato che gli invasori russi hanno dovuto bombardare per fermare le truppe di Kiev che per otto anni hanno massacrato cittadini nel Donbass. Evasiva ed eludente ha dichiarato che il governo in Ucraina e’ stato fatto cadere negli scorsi anni con un colpo di stato. Ha inoltre dichiarato che, sebbene credente, era inutile evitare di bombardare i bambini solo nel giorno di Pasqua. Ha sostenuto che la guerra e’ leggittima perche’ lo e’ stato anche per gli americani in Irak, in Afghanistan etc etc, ha citato anche la Siria. Nella sua narrazione ha tirato in ballo anche la seconda guerra mondiale e, se la conversazione fosse andata avanti, sarebbe arrivata a raccontare anche delle guerre puniche. Ha inoltre sostenuto che nessun giornalista “occidentale” ha speso i soldi del biglietto del treno per andare a vedere cosa stesse succedendo nel Donbas dal 2014 (ignorando la morte dei tanti reporter e fotografi, anche italiani ad esempio Andrea Rocchelli). Non e’ stata fatta menzione dell’annessione della Crimea alla Russia. Quando il giornalista le ha chiesto perche’ continuare a bombardare l’acciaieria di Mariupol lei ha risposto che la Russia ha sempre consentito i corridoi umanitari (eludendo la domanda). Ha inoltre dichiarato che si bombardera’ fintanto che continueranno ad arrivare armi dall’occidente. L’intervista e’ stata lunga e faticosa: i due si sono detti pronti a rivedersi nei prossimi giorni in televisione. Alla fine il giornalista Brindisi ha invocato la pace.

Gli orchi si stanno preparando ad attaccare Krivoy Rog, nella regione di Dnepropetrovsk. “Il nemico sta formando una formazione d’attacco offensiva nella nostra direzione nella regione di Kherson. Nei prossimi giorni, stiamo aspettando il loro possibile passaggio all’offensiva. Ma sappiamo di loro più di quanto pensino, comprendiamo tutti i loro piani e siamo pienamente preparati per qualsiasi sviluppo della situazione”, il capo dell’OVA Alexander Vilkul.

La guerra oggi / (telegram) ore 18.30 – Nella regione di Kherson, i carri armati russi sotto bandiere ucraine stanno bombardando gli insediamenti, – Pivden

Attualmente, raid aerei in tutto il paese. Cinque missili russi hanno colpito strutture infrastrutturali nella regione di Poltava. Le informazioni sulle vittime e sulla distruzione vengono chiarite. L’allarme continua

L’intelligence ucraina riferisce che nella regione occupata di Kherson, gli orchi stanno cercando di mettere in circolazione i rubli russi.

Più di 20.000 persone sono morte a Mariupol, – sindaco Boychenko

Un bel colpo di giavellotto!

La Russia ha nuovamente interrotto l’evacuazione delle persone da Mariupol – Irina Vereshchuk

Il vice primo ministro per la reintegrazione dei territori temporaneamente occupati dell’Ucraina ha affermato che la Russia non ha confermato la garanzia del cessate il fuoco. Ha anche aggiunto che domani proveranno a riaprire il corridoio umanitario.

MOSCOW, RUSSIA – JUNE 10, 2021: Russian’s Foreign Ministry Spokesperson Maria Zakharova gives a weekly press briefing. Russian Foreign Ministry/TASS Ðîññèÿ. Ìîñêâà. Îôèöèàëüíûé ïðåäñòàâèòåëü ÌÈÄ Ðîññèè Ìàðèÿ Çàõàðîâà âî âðåìÿ áðèôèíãà ïî òåêóùèì âîïðîñàì âíåøíåé ïîëèòèêè. Ïðåññ-ñëóæáà ÌÈÄ ÐÔ/ÒÀÑÑ

Zelensky ha parlato con Erdogan. L’Ucraina e la Turchia hanno discusso su una cooperazione per la ripresa delle forniture marittime e l’assegnazione di volumi aggiuntivi di carburante, secondo il Ministero dell’Economia ucraino. Sul tavolo anche la possibilita’ di una evacuazione dei civili da Mariupol.

ukraine news24/7 – Eruzionisti a Donetsk e Luhansk hanno catturato membri della Missione speciale di monitoraggio dell’OSCE.

Nonostante la fest pasquale, i razzisti continuano ad attaccare Azovstal” – Podolyak In generale, dai mostri immorali non ci si aspettava nient’altro.

regione di Lugansk. Rubeznoe I criminali di guerra russi hanno utilizzato l’installazione UR-77 “Meteorite” in aree residenziali.

L’Ufficio del Presidente propone tre passi per risolvere la crisi umanitaria a Mariupol

1. Dichiarare una vera tregua pasquale su Mariupol.

2. Fornire immediatamente un corridoio di gomma per i civili.

3. Accettare un “ciclo speciale di negoziati” in modo da poter prelevare / scambiare soldati.

Fonte: consigliere del capo dell’ufficio del presidente Mykhailo Podoliak

INTERFAX UKRAINE – Il coprifuoco sarà in vigore in tutta l’Ucraina la notte di Pasqua – K.Tymoshenko

Cristo è risorto e nella notte di Pasqua sono continuate esplosioni e bombardamenti nemici.

I piccoli angeli dovrebbero essere sulla terra, non in cielo. Sfortunatamente, il nemico non ha pietà di nessuno. Le loro armi uccidono a morte chiunque si trovi nel momento e nel luogo sbagliato. Elizabeth Ochkur e Sonya Amelchikova erano giovani attrici del Mariupol Concept Theatre. Probabilmente sognavano di recitare in più di una commedia, e forse in un film. Gli occupanti hanno portato via il loro futuro. Lisa e Sonya sono morte dopo il bombardamento di quartieri pacifici. Memoria eterna delle persone uccise in questa guerra brutale e ingiusta che la Russia iniziò contro l’Ucraina. Ricorderemo tutti gli ucraini che hanno dato la vita, tutti coloro che hanno combattuto, tutti i militari, i civili ei bambini.

I treni si muoveranno nelle seguenti direzioni:

🔹11:30 – 219/220 Zaporizhia-1 – Leopoli

🔹14:30 – 220/219 Leopoli – Zaporizhia-1

🔹16:30 – 234/233 Pokrovsk – Chop

🔹23:30 – 234/233 Chop – Dnipro

🔹4:00 – 229/230 Uzhhorod – Kharkiv-Pas.

🔹11:30 – 229/230 Kharkiv-Pas. – Uzhorod

🔹22:32 – 238/237 Odesa-Main – Uzhhorod

16 residenti di Popasna sono stati evacuati a Pasqua, secondo il capo dell’amministrazione statale regionale di Luhansk Serhiy Haidai. I residenti sono partiti dall’autobus, che in mattinata ha portato aiuti umanitari alla comunità. Tra gli sfollati c’è un uomo ferito. Di notte, è stato ferito a causa del crollo del soffitto nel seminterrato di un grattacielo. C’erano ancora più persone disposte a fuggire dal “mondo russo”. “Abbiamo mandato delle auto dietro di loro, ma sono iniziati i bombardamenti. Un’auto è stata abbattuta da frammenti di proiettili “, ha detto Serhiy Haidai.

Nella notte di Pasqua sono continuate esplosioni e bombardamenti nemici.

▪️Tre missili hanno colpito il distretto di Pavlograd (regione di Dnipropetrovsk). Il missile ha colpito l’infrastruttura ferroviaria. Morto un uomo di 48 anni. 8 edifici furono distrutti. Due missili hanno colpito un’impresa industriale. Edificio di produzione distrutto.

▪️ Ci sono stati bombardamenti notturni a Kharkiv e tre vittime nei distretti di Slobidsky e Kiev.

▪️Nella regione di Luhansk. gli insediamenti più caldi sono Gorske, Zolote e Lysychansk. Otto morti, due feriti, la distruzione di almeno sette case e una stazione di polizia.

▪️Regione di Mykolaiv: bombardamenti della città e insediamenti della regione. In precedenza senza vittime.

▪️Regione di Kherson: i russi hanno sparato sugli insediamenti della regione e in direzione delle regioni limitrofe. Alle 8 del 24 aprile 2022, più di 602 bambini sono rimasti feriti a seguito di un’invasione armata su vasta scala della Russia. Il numero ufficiale delle vittime minorenni è 213. Il numero dei feriti è 389. Un bambino di tre mesi è morto a causa di un attacco missilistico contro un condominio a Odessa il 23 aprile. È impossibile stabilire il numero effettivo di bambini morti e feriti a causa del fatto che le forze di occupazione stanno combattendo attivamente nelle città ucraine. I bambini hanno sofferto di più ▪️Regione di Donetsk – 122,

▪️Kievska – 114,

▪️Kharkivska – 91,

▪️Chernihiv – 66,

▪️Kherson – 44,

▪️Mykolaivska – 43,

▪️Luhanska – 37,

▪️Zaporizhzhya – 27,

▪️Sumska – 17,

▪️nella città di Kiev – 16,

▪️Zhytomyr – 15.

Zelensky – È solo questione di tempo prima che tutti gli assassini russi sentano che esiste una risposta equa per i loro crimini. È solo questione di tempo prima di poter riportare a casa tutti gli ucraini deportati. È solo questione di tempo prima che tutte le nostre persone in tutto il mondo sentano cos’è un mondo sicuro di sé.

Ieri sera Zelensky ha anche comunicato che è salito a otto morti e circa 20 feriti il bilancio delle vittime dei raid missilistici russi della vigilia di Pasqua sulla città ucraina di Odessa.

Per la prima volta, la Banca nazionale è stata invitata a una riunione della Banca centrale europea. La NBU spera di parteciparvi regolarmente. Lo ha annunciato il servizio stampa della NBU dopo l’incontro di primavera del FMI e della Banca mondiale. Foto: Comune di Odessa

Il 23 aprile gli occupanti russi hanno sparato con l’artiglieria nella regione di Sumy. Gli invasori hanno colpito un collegio psiconeurologico nel villaggio di Atynske e nel territorio di case private. Non ci sono vittime civili.

Condividi
il blog del cilento
error: cilentano.it