Guerra in Europa – 2/5/22

ADNKRONOS – Guerra Ucraina-Russia, missili su Odessa. “Per ora è stata accertata una vittima, si tratta di un 13enne, mentre una ragazza di 17 anni è rimasta gravemente ferita” denuncia il capo dell’amministrazione statale regionale di Odessa, Maksym Marchenko, ma le vittime “potrebbero essere molte di più”. Sembra che sia stato danneggiato anche un edificio religioso, spiega il comando militare meridionale, che parla di una chiesa ortodossa vicina all’aeroporto.

Le conseguenze dell’attacco su Odessa, a seguito del quale diverse persone sono rimaste ferite.

UKRAINE NEWS 24/7 – “Tre razzi sono stati lanciati nella regione di Odessa”. – OK “Pivden”. ▪️Hanno sparato di nuovo al ponte sull’estuario del Dnestr, stanno già colpendo per la terza volta.

“Nella regione di Kiev dopo la liberazione sono state trovate 8 fosse comuni con 148 persone. Tutti hanno delle ferite corporee, è in corso la perizia. Dopo di che potremo dare informazioni precise” ha affermato Maksym Ocheretyanyk, vice del capo della polizia nella regione di Kiev, secondo quanto riferisce ‘Ukrinform’.

TELEGRAM – Le foreste della Siberia continuano a bruciare in Russia

ANSA – L’evacuazione prevista a Mariupol sta subendo dei ritardi, riporta la Bbc, spiegando che un consigliere del sindaco, che in mattinata aveva annunciato la partenza dei bus dalla città, ha successivamente corretto il suo commento con un messaggio che conferma un ritardo nell’evacuazione. I civili, riferisce la Bbc, sono ancora in attesa dei bus, che avrebbero dovuto arrivare al punto di prelievo alle 7 locali (le 6 in Italia)

TELEGRAM – Più di cento civili di Mariupol, che hanno trascorso due mesi a fuggire con i difensori di Mariupol nei depositi sotterranei dell’Azovstal a causa dei bombardamenti e dei bombardamenti russi, sono arrivati ​​a Zaporizhia. Tutti ricevono tutto ciò di cui hanno bisogno: cibo caldo, medicine, cibo. I medici esaminano le vittime. Le persone ricevono assistenza psicologica. Tutti gli sfollati riceveranno un accogliente rifugio a Zaporizhia.

UKRAINE NOW – ▪️Le esportazioni di Gazprom verso i principali mercati esteri ad aprile sono scese al livello più basso degli ultimi tre mesi: Bloomberg.

▪️Sopra Odessa, le forze di difesa aerea hanno distrutto un drone nemico – OK “Sud”.

▪️DBR ha arrestato altri 4,5 milioni di dollari ex parlamentare dell’entourage di Yanukovich. Ha “riciclato” e legalizzato all’estero i proventi di una delle potenti aziende nel territorio temporaneamente occupato della regione di Donetsk.

▪️La Russia porta fuori di notte i cadaveri dei suoi soldati in piccoli lotti per mascherare le perdite – SBU.

▪️Più di 5,5 milioni di persone sono fuggite dall’Ucraina dall’inizio della guerra il 24 febbraio – ONU.

TWITTER – Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba sull’intervento di Lavrov a rete4: “Lavrov non ha potuto fare a meno di lasciar trasparire il radicato antisemitismo delle élite russe. Le sue atroci osservazioni sono offensive per il Presidente Zelensky, l’Ucraina, Israele e il popolo ebraico. Più in generale, dimostrano che la Russia di oggi è piena di odio verso le altre nazioni”

Mariupol – secondo fonti ucraine, i russi stanno portando fuori i cadaveri dei residenti assassinati di Mariupol su convogli umanitari, affermano le autorità locali. Prima i militari portano le auto con gli aiuti umanitari e poi portano fuori i corpi. “Ecco come appare l’ottimizzazione della logistica in russo”, scrive l’ufficio del sindaco.

TELEGRAM – I russi hanno distrutto la palestra di Lisichansk nella regione di Lugansk: ha più di 100 anni. La palestra è stata inclusa tra le prime 100 migliori scuole in Ucraina. Il video mostra ciò che resta dell’edificio. Ha resistito a due guerre mondiali e a una battaglia per la città nel 2014, ma è andata a fuoco il 1 maggio 2022 a causa di un incendio causato da bombardamenti mirati, ha affermato il capo dell’Amministrazione Regionale dello Stato.

LAVRAROV IN DIRETTA DA MOSCA SU MEDIASET

Ieri sera, il ministro degli esteri russo, Lavrov e’ stato intervistato a ‘Zona Bianca’ su Rete 4. Dopo la solita narrazione degli eventi “denazificatori” dei soldati russi ha sciorinato il meglio del folklore narrativo su quella che continua a sostenere come una operazione speciale. Aluni dettagli (ovvi): la guerra non si fermera’ con la parata del nove maggio, ci sara’ la fine della guerra quando gli ucraini faranno un cessate il fuoco (hanno attaccato loro?); la brigata Wagner (gruppo di mercenari che combatte con la federazione) e’ nazista ma e’ un gruppo privato; se Zelensky ha origini ebree è probabile che anche Hitler le abbia avute, (questa cosa ha scatenato le ire degli israeliani che hanno convocato l’ambasciatore russo a Tel Aviv.). Una serie infinita di autogol.

Ha sostenuto che non si spiega perche’ gli europei non diano una aiuto a combattere i nazisti ucraini, che il popolo sovrano dell’Ucraina ha obbligato la popolazione a parlare la lingua di quello stato, che ai bambini viene insegnato che i russi sono cattivi e tutta una serie infinita di mistificazioni. Sul nucleare ha citato che, come da accordi con gli Usa, non “dovrebbe” mai essere usato, che l’Italia e’ un paese ostile, lo è anche il Giappone e compagnia cantante. Che alcuni politici e giornali del nostro paese hanno oltraggiato la russia offendendo le regole diplomatiche. Non sarebbe interessato a trattare con Zelensky (ma probabilmente direttamente con Biden). Non capiamo il senso, ma in uno stato democratico ci sta’, di far parlare in una tv nazionale, sebbene privata, personaggi che hanno la stessa valenza obiettiva dei terrappiattisti. Ha inoltre, e concludo, confermato che Bucha ed altre atrocita’ sono una invenzione ucraina.

Qualcosa in particolare è esploso a Kherson. Dicono da Chernobaevka.

Mariupol – E’ ripreso questa mattina alle 7 ora locale il piano di evacuazione dei civili dall’acciaieria Azovstal.

INFORMAZIONI IMPORTANTI SULL’EVACUAZIONE Alexander Starukh, capo della Zaporozhye OVA Residenti della regione di Zaporozhye che vogliono evacuare! Con il sostegno dell’ONU e della Croce Rossa, oggi è stato concordato il “corridoio verde” Mariupol-Zaporizhzhya. Le colonne degli autobus attraverseranno Berdyansk (anello Lunacharske), Tokmak (circa 11:30-12:00, gli orari possono cambiare, Nirvana cafe) e Vasylivka.

TELEGRAM – Il distaccamento d’assalto “Bars-7” della compagnia militare privata “Wagner” ha attaccato ieri le posizioni ucraine nella regione di Luhansk, ma è stato sconfitto in corpo a corpo, – giornalista Butusov

Nel distretto di Synelnykiv, nella regione di Dnipropetrovsk, un missile nemico ha colpito un edificio ed ha distrutto un magazzino di grano. Altri due missili nemici sono volati nel territorio della comunità di Mezhevsk al confine con la regione di Donetsk.

SOTA – A Yerevan, secondo TASS, questa mattina sono state arrestate 125 persone, coinvolte nel blocco delle strade del centro cittadino. Ora il traffico si sta gradualmente riprendendo. Ieri in città si sono svolte grandi manifestazioni dell’opposizione: i partecipanti hanno chiesto le dimissioni del primo ministro Nikol Pashinyan.

Nella regione di Belgorod, “due forti esplosioni” hanno tuonato di notte, ha riferito il governatore. Non ci sono state vittime o danni.

Croce Rossa Internazionale: Il processo di evacuazione dei civili dalla fabbrica Azovstal è complesso ed è coordinato tra le parti in conflitto e le Nazioni Unite

Forte esplosione a Kharkov. Dopo l'”arrivo” è scoppiato un incendio in uno dei quartieri della città.

2 morti a seguito dei bombardamenti russi a Orikhove nella regione di Zaporizhzhia, altri 4 feriti

Secondo il giornale The Sunday Time la Russia si starebbe “aprendo” una strada per la Moldavia.

La Russia tenterà di aprire un nuovo fronte contro l’Ucraina dalla Moldova, secondo fonti militari ucraine. Uno degli informatori avrebbe riferito che c’erano “una serie di indicatori” che evidenzierebbero un attacco nel prossimo futuro all’ex stato sovietico, che ha solo 3.250 soldati nel suo esercito. Un’invasione porterebbe le truppe russe a trasferirsi nel porto di Odessa, in Ucraina, sul Mar Nero, da ovest.

SOTA – La polizia di San Pietroburgo, che ha arrestato la fotografa di Novaya Gazeta Elena Lukyanova durante le riprese del picchetto contro la guerra di Elena Osipova, sta ora cercando di giustificare le proprie azioni. Le forze di sicurezza accusano Lukyanova di aver violato il decreto anti-COVID del governo del 2020, secondo il quale c’è la minaccia di una situazione di emergenza a St. Lukyanova ha aggiunto di aver fornito alla polizia una patente di guida e considera la sua detenzione immotivata.

TASS – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan continua a impegnarsi per organizzare un incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo ucraino Vladimir Zelensky, ha detto il massimo diplomatico turco Mevlut Cavusoglu dopo aver visitato i paesi dell’America Latina.

Condividi
il blog del cilento
error: cilentano.it