Guerra in Europa – 13/5/22

Con i suoi tentativi di distruggere i combattenti del reggimento Azov a Mariupol e altri difensori della città, Putin sta costringendo l’Ucraina a creare il proprio analogo del MOSSAD israeliano. Questa opinione è stata espressa dalla madre di uno dei soldati, che si difende dai Rashisti ad Azovstal. “Nel tentativo di distruggere fisicamente il reggimento Azov, Putin ci sta costringendo a creare un MOSSAD ucraino. Abbiamo un esempio di Israele, quando per vent’anni in tutto il mondo sono stati eliminati i criminali che hanno organizzato un attacco terroristico alle Olimpiadi di Monaco. Questa operazione è stata chiamata “L’ira di Dio”. La rabbia degli ucraini non è meno forte e i russi risponderanno di terribili crimini di guerra: non l’hanno ancora capito “, ha detto la donna.

Governatore dell’Oblast di Zaporizhzhia: 271 residenti rapiti dagli occupanti russi. Oleksandr Starukh ha affermato che più di 100 persone rimangono in cattività. Secondo il funzionario, molti residenti nelle parti della regione occupate dai russi, compresi i bambini, sono detenuti e costretti a scavare trincee.

ore 20.00 – ALLARME ROSSO IN Oblast’ di Sumska (20:58). Oblast’ di Donetsk, Oblast’ di Chernihivska, Oblast’ di Zaporizka, Oblast’ di Kirovohradska (20:56). Kyiv Oblast, Cherkaska Oblast, Kryvyi Rih, Zhytomyr, Zhytomyrska Oblast, Poltavska Oblast, Kharkiv, Kharkivska Oblast, Dnipro, Dnipropetrovska Oblast, Vinnytska Oblast (20:54). Kiev (20:52). Tutti i sottomarini operativi della flotta russa del Mar Nero sono partiti da Sebastopoli

UKRINFORM – Il nemico continua l’offensiva a est. Allo stesso tempo, concentra i suoi sforzi per garantire il ritiro delle sue unità da Kharkiv e impedire alle unità delle forze di difesa ucraine di avanzare nelle retrovie delle truppe russe vicino a Izium.

▪️A Kharkiv da lunedì (16.05) riprenderanno i lavori di trasporto pubblico, – Sindaco Ihor Terekhov. Autobus, tram e filobus circolano dalle 07:00 alle 19:00. Le prime due settimane saranno gratuite. I residenti che si sono rifugiati nella metropolitana dopo il bombardamento delle case saranno reinsediati in dormitori.

▪️ In uno dei distretti della regione di Odesa è stata varata una sottostazione, danneggiata durante i bombardamenti da parte della Federazione Russa, il capo dell’OVA Maxim Marchenko.

▪️L’esercito russo sotto le canne delle mitragliatrici porta i residenti della città catturata di Popasna, nella regione di Luhansk, a Pervomaisk e Stakhanov, che non sono sotto il controllo del governo ucraino. Lo ha annunciato il commissario per i diritti umani della Verkhovna Rada Lyudmila Denisova.

▪️Come mostrano le immagini satellitari di BlackSky e dell’Agenzia spaziale europea, quando le truppe russe si sono ritirate a causa di un lungo contrattacco delle truppe ucraine nella regione di Kharkiv, sono stati fatti saltare in aria tre ponti vitali per la continua avanzata dell’Ucraina.

▪️Il Ministero della Difesa ha lanciato il sito web Occupier, che contiene dati sui prigionieri di guerra russi. Il servizio è stato creato in modo che i soldati nativi della Federazione Russa potessero trovare informazioni sullo stato di salute e sull’ubicazione del loro parente o conoscente. Il sito ha anche feedback dal Ministero della Difesa dell’Ucraina. Nella foto: un ponte fatto saltare in aria nella regione di Kharkiv

Putin è gravemente malato di cancro, – il capo della GUR del ministero della Difesa Kirill Budanov in un’intervista a Sky News. Secondo lui, in Russia è già iniziato un colpo di stato e il suo “culmine” avverrà a fine estate. “La svolta sarà nella seconda metà di agosto. Entro la fine di quest’anno, la maggior parte delle ostilità attive sarà completata. Di conseguenza, ripristineremo il potere ucraino in tutti i nostri territori perduti, inclusi Donbas e Crimea”, ha affermato Budanov.

5 oggetti di infrastrutture cittadine e più di 10 grattacieli residenziali sono stati danneggiati a causa dei bombardamenti notturni a Nikolaev, – il sindaco Alexander Senkevich. 5 civili sono rimasti feriti. Sono stati bombardati anche due sistemi di depurazione dell’acqua e cisterne d’acqua.

17 persone nella regione di Dnipropetrovsk sono state uccise dagli occupanti dall’inizio della guerra su vasta scala, – il capo dell’OVA Valentin Reznichenko. In totale, più di 140 missili sono stati lanciati nella regione, colpiti da “Tornadoes”, “Hail” e “Hurricanes”.

Il generale Zalugny ha mostrato bellissime foto con gli obici americani M777, che stanno già schiacciando l’Orda al fronte Ha espresso la gratitudine dei cannonieri ucraini al popolo americano, che ha notato che questa è un’arma molto precisa e molto efficace.

RUSSIA – Questa è un’azione fallita dell’artista Danila Tkachenko, che è stata contrastata dall’FSB “Ho agito da solo e non ho detto a nessuno dei miei piani. Ho acquistato in anticipo 140 fumogeni blu e gialli che, dopo averli integrati nei condizionatori d’aria, ho installato fuori dalle finestre degli appartamenti vicino al Cremlino. Il lancio doveva essere effettuato a distanza. L’artista è riuscito a lasciare la Russia, ma contro di lui è stata aperta una causa penale. La sua famiglia e i suoi amici sono perquisiti.

C’erano foto del ponte distrutto a seguito di attacchi missilistici nella regione di Nikolaev. La foto è stata pubblicata dal consigliere del capo dell’OP Kirill Timoshenko, osservando che gli edifici temporanei per i viaggi nella regione sono già stati attrezzati a Voznesensk e New Odessa. Sul sito Blagoveshchenskoye – Nikolaev, continuano i lavori per lo smantellamento del ponte distrutto. Kalinovka – Snigirevka non è ancora accessibile a causa dei bombardamenti nemici.

Uno straordinario livello di pericolo di incendio è stato annunciato a Kiev entro il 16 maggio – Ukrhydromettsentr. Le autorità cittadine esortano a non visitare le foreste e le zone dei parchi forestali: è vietato guidare lì con qualsiasi mezzo di trasporto!

ANSA – L’adesione di Finlandia e Svezia alla Nato sarebbe ‘un errore’ come quello dell’ingresso della Grecia nell’Alleanza Atlantica, ha detto il presidente turco Erdogan.

‘Non voglio che si ripeta lo stesso errore commesso con l’adesione della Grecia’, ha affermato, accusando Stoccolma ed Helsinki di ‘ospitare terroristi del Pkk’, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan: ‘Non abbiamo un’opinione positiva’, ha insistito.

Un prigioniero russo, che si è arreso alle Forze Armate il 9 maggio, ora vuole tornare a casa e spera di entrare nella “lista di scambio” Vedendo suo figlio durante una videochiamata, inizia a piangere. Lui e ed i suoi colleghi evidenemtne non sanno che molti bambini ucraini sono stati colpiti dall’invasione russa dell’Ucraina e che 225 siano stati uccisi. Il prigioniero è più preoccupato per il proprio destino. Quindi consiglia alla moglie di unirsi ai parenti degli altri prigionieri: “Abbiamo bisogno che tu inizi a convincere chi comanda i nostri soldati di inserirci nelle liste di scambio, perché siamo classificati dispersi. Fate un patto e dateglielo”. Ma gli investigatori della SBU stanno documentando tutte le sue dichiarazioni e l’aggressore sarà ritenuto responsabile delle sue azioni davanti alla legge!

Mariupol – Kiev offre alla Russia vari meccanismi per il trasferimento dei combattenti dall’Azovstal Secondo Zelensky, il presidente della Finlandia parlerà con il presidente russo Vladimir Putin su questo tema. Le informazioni sui feriti sono state trasferite in Russia. Secondo lui, hanno cercato di coinvolgere nei negoziati un terzo stato: Israele, Svizzera, Turchia. “Sto parlando con tutti i leader in tutti i siti per aiutare i nostri militari. Se non vuoi lasciarti andare, allora siamo pronti a cambiarli. Se non vuoi lasciare andare i feriti, siamo pronti per cambiarli. Eliminiamo i morti, facciamo fuori i feriti, non uccidiamo i vivi, perché questa è guerra e ci sono regole di guerra”

“Belgorod – preparati” – Il consigliere del capo del ministero degli Affari interni dell’Ucraina, Viktor Andrusiv, durante la controffensiva delle forze armate ucraine nella regione di Kharkiv, ha leggermente intimidito i russi. Suggerisce che presto dovranno fare ciò che la maggior parte degli ucraini ha fatto dal 24 febbraio: visitare i rifugi antiaerei. “Pertanto, penso, nel prossimo futuro impareranno com’è correre nel seminterrato quando tutto è in fiamme a casa e tutto il resto“.

Le perdite totali in combattimento dei russi dal 24.02 al 13.05 furono approssimativamente: personale – circa 26.900 persone carri armati – 1205 veicoli corazzati da combattimento – 2900 sistemi di artiglieria – 542 MLRS – 193 mezzi di difesa aerea – 88 aereo – 200 elicotteri – 162 Livello operativo e tattico UAV – 405 missili da crociera – 95 navi / barche / navi da guerra – 13 attrezzature automobilistiche e autocisterne – 2042 attrezzature speciali – 41

Le maggiori perdite del nemico (ultimo giorno) sono state osservate in direzione Kurakhiv.

La Russia è di nuovo in fiamme. Nuovi filmati di incendi boschivi vicino al villaggio di Sizaya nel Territorio di Krasnoyarsk.

I russi assaltano le comunità di Gorskaya e Popasnyanskaya: quasi 60 case distrutte, il ponte di Rubizhne danneggiato – Capo dell’OVA di Luhansk Sergey Gaidai Si è anche saputo di due morti a causa dei bombardamenti nemici. Un uomo di Lisichansk ha riportato ferite incompatibili con la vita la sera dell’11 maggio. Ma in un ospedale di Dnipro è morto di recente un ragazzo di 11 anni di Zolote, che versava in condizioni estremamente gravi. 31 volte i russi hanno aperto il fuoco in direzione delle aree residenziali della regione di Lugansk il 12 maggio. Gli invasori continuano a concentrare i loro sforzi principali per stabilire il pieno controllo su Rubizhne. “Il ponte, che è stato il primo ad essere costruito nella regione di Luhansk dopo l’espulsione degli occupanti nel 2014, è stato distrutto: il collegamento di trasporto tra Severodonetsk e Rubizhne non esiste più”, ha detto Gaidai.

Questo colonnello generale russo ha guidato le atrocità in Siria e poi ha dato l’ordine di bombardare la pacifica Kharkiv Il suo nome è Alexander Zhuravlev. È stata la sua brigata, secondo l’indagine della CNN, a sparare su Kharkiv. Questa è la 79a Brigata di artiglieria, con sede nella regione russa di Belgorod.

Nave russa, probabilmente con grano ucraino, avvistata vicino ai porti siriani, egiziani e libanesi Riguarda la nave Matros Pozynych, che è nell’immagine satellitare, riferisce la CNN. Si noti che il 27 aprile la nave ha gettato l’ancora al largo della Crimea occupata dai russi, quindi ha attraversato il Bosforo e si è diretta al porto egiziano di Alessandria. Successivamente, Sailor Pozinich si è recata nella capitale libanese Beirut e poi la nave è arrivata nel porto siriano di Latakia. Secondo i media, l’Ucraina ha avvertito l’Egitto del grano rubato, quindi le autorità egiziane hanno rifiutato l’offerta di acquistare il carico della nave. I russi hanno ricevuto la stessa risposta dai libici.

Azovstal: gli occupanti continuano l’assalto all’acciaeria. La situazione si complica di giorno in giorno, ha affermato il consigliere del sindaco di Mariupol Petro Andryushchenko.

La base degli occupanti e le navi all’isola dei serpenti sono state bombardate. Le immagini satellitari sono state pubblicate dalla CNN.

La guerra è arrivata in ogni casa, è già in Russia. Filmati terribili dai fronti, esplosioni di case vicino a Belgorod e Bryansk, la minaccia di mobilitazione, un raddoppio dei prezzi, una nuova ondata di emigrazione.

RUSSIA – La Corte Suprema di Khakassia ha confermato la denuncia contro l’arresto di Mikhail Afanasyev, redattore capo della pubblicazione Novy Focus, che è stato inviato in un centro di detenzione preventiva per il caso di “falsi sull’esercito russo” ( 207.3 del codice penale della Federazione Russa). Lo riferisce Pavel Chikov, capo di Agora, sul suo canale Telegram. Ricordiamo che Afanasyev è stato arrestato il 15 aprile di quest’anno a causa di un articolo sui combattenti Khakass OMON che si sono rifiutati di andare in guerra. Afanasyev ha cinque figli minori a carico.

I combattenti del reggimento Azov continuano a scacciare il nemico dalle posizioni che aveva precedentemente catturato ad Azovstal. “I difensori di Mariupol stanno prendendo d’assalto le posizioni nemiche, facendo l’impossibile, nonostante l’uso costante da parte del nemico di aviazione, artiglieria navale e cannone, carri armati e altre armi. La lotta dei nostri soldati per l’Ucraina e per la conservazione della vita del personale continua, nonostante tutto”, dice il messaggio. Azov”.

Distruzione del complesso mobile russo di guerra elettronica “Leer-2”, veicoli corazzati e posto di comando degli occupanti a Vysokopolye, nella regione di Kherson

Condividi
il blog del cilento
error: cilentano.it