cavallone - Diano: Cavallone, presidente della Comunità montana Vallo di Diano - ringraziamenti formali agli operai impiegati nel servizio antincendio

Diano: Cavallone, presidente della Comunità montana Vallo di Diano – ringraziamenti formali agli operai impiegati nel servizio antincendio

Francesco Cavallone, presidente della Comunità montana Vallo di Diano, ha voluto ringraziare formalmente gli operai impiegati nel servizio antincendio, per i tempestivi interventi che li hanno visti protagonisti nelle ultime settimane di caldo torrido.

In una cerimonia svoltasi presso l’aula consiliare dell’Ente montano con sede a Padula, Cavallone ha riconosciuto l’importanza dell’azione svolta dagli idraulico forestali al fine di scongiurare problematiche maggiori per l’ambiente, le attività produttive e finanche i vacanzieri in transito sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria.

“Nel pieno dell’estate, come purtroppo capita spesso, ci sono continui roghi sui quali bisogna intervenire  con prontezza e competenza per evitare danni a cose e persone” ha esordito Cavallone “sulla scorta di quanto di buono riferitomi da altri operatori istituzionali sul territorio circa l’operato dei nostri dipendenti, mi è sembrato doveroso dedicare loro un momento di ringraziamento”

Gli interventi sono spesso delicati e difficoltosi. “Un caso specifico in tal senso è stato proprio lo spegnimento delle fiamme nel  comune di cui sono sindaco, Sala Consilina, su monte Vergine, dove a causa delle condizioni estreme i mezzi più potenti non sono potuti intervenire ed il lavoro è stato svolto dai nostri uomini con coraggio, competenza e determinazione”. Azioni analoghe sono state fatte a Magorno, in territorio Comunale di Montesano S.M., Teggiano, e Padula.

Numerosi gli episodi in cui i lavoratori hanno stoppato sul nascere situazioni che avrebbero potuto causare ingenti danni a cose e mettere a repentaglio la vita degli utenti dell’Autostrada. “Le maggiori soddisfazioni ci vengono certamente dall’intervento lungo l’asse autostradale. Mentre i pompieri impegnati in altra sede, l’arrivo dei nostri uomini ha consentito lo spegnimento delle fiamme che erano quasi giunte ai pannelli autostradali, con i rischi che si possono ben immaginare per le auto in transito durante i giorni più intensi dell’esodo estivo”.

Dunque Cavallone rinnova la stima “a tutti gli operai cui và quindi la nostra piena gratitudine per il loro agire che tanti guai risparmia all’ambiente, al territorio ed alle persone e cose che vi insistono”.

Condividi
error: cilentano.it