delucaateano 1024x559 - De Luca a Vallo, poi il discorso del venerdi - video

De Luca a Vallo, poi il discorso del venerdi – video

De Luca raggiunge la cittadina di Vallo della Lucania in occasione dell’apertura della sala di cardiologia interventistica dell’Ospedale San Luca: “Questo pomeriggio abbiamo fatto visita al nuovo reparto di emodinamica del presidio ospedaliero San Luca di Vallo della Lucania, una struttura bellissima attrezzata con i più moderni macchinari. Siamo venuti qui per ringraziare personalmente tutto il personale medico ospedaliero sanitario per il duro lavoro di questi mesi. Senza il loro spirito di sacrificio non avremmo retto l’ondata Covid. Un’eccellenza che anche in questo periodo di vaccinazioni ci ha permesso di fare ulteriori passi in avanti verso l’uscita da questa emergenza.”

deluca1 - De Luca a Vallo, poi il discorso del venerdi - video

«Il Commissario ci diceva che dovevamo chiudere gli ospedali, Agropoli, Roccadaspide, Sapri, Polla, Cava, Scafati. Noi siamo riusciti a mantenerli aperti. Quando siamo arrivati c’erano molte lacune. Siamo intervenuti sulla rete oncologica, la rete dell’infarto del miocardio, i punti nascita, le griglie Lea dove eravamo ultimi in Italia, abbiamo lavorato sui bilanci».

Nel discorso del venerdi’ chiarisce alcuni punti fondamentali legati alla riapertura delle attivita’ di ristorazione:

Alla stregua dei provvedimenti ad oggi vigenti, negli esercizi di ristorazione risulta consentito accogliere commensali, anche provenienti dalla medesima cerimonia civile o religiosa, con obbligo di assicurare il rispetto delle misure di sicurezza e prevenzione previste per le attività di ristorazione, di cui al protocollo di settore approvato con DPCM 2 marzo 2021 e ss.mm.ii., assicurando che siano evitate forme non consentite di aggregazione tra i commensali dei diversi tavoli ed evitando ogni forma di assembramento, al chiuso o all’aperto

Condividi
error: cilentano.it