covid germania5 afp 1024x682 - Covid in Campania: incremento esponenziale in tutti i Comuni

Covid in Campania: incremento esponenziale in tutti i Comuni

Continua, nonostante tutto, a reggere il sistema ospedaliero in tutta la Campania sebbene sia allerta rossa anche in Campania per il numero di ricoveri per Covid-19. Secondo la fondazione Gimbe : “Il rischio comunque di intasare gli ospedali è forte perché si può arrivare a 2 milioni di positivi (in tutta Italia n.d.r.)

La diffusione della più infettiva variante Omicron del virus sale dopo gli ultimi dati diffusi dall’Istituto superiore di sanità che attestano come la sua prevalenza abbia raggiunto il 28,4% nei campioni delle acque reflue e sia in forte aumento.

In Campania, secondo il Ministero della Salute, e’ boom di contagi nei capoluoghi e provincie: a Napoli: 360.714 (+3529); a Salerno: 96.293 (+836); a Caserta: 93.390 (+1396); ad Avellino: 29.964 (+579)e, per finire a Benevento e provincia sono 18.546 (+256).

Nel salernitano e’ allarme un po’ dovunque:

Ad Eboli in nosocomio e’ sotto pressione, tornano le file per i tamponi all’USCA ed un po’ in tutte le farmacie di Salerno.

A Vietri, come in molte altre città, Asl e USCA sono sotto pressione e, visto l’esponenziale aumento di positivi al virus Covid19, non riescono più a fornire risposte adeguate alle persone, molto spesso in attesa di tamponi molecolari anche da più del tempo previsto dalla normativa. (fonte: salernonotizie.it)

Il covid non risparmia il vallo di Diano:

Il direttivo della Cisl del Vallo Di Diano e il suo coordinatore per la sanità pubblica Area Centro Sud, Lorenzo Conte, hanno scritto una lettera al Direttore Generale Asl Salerno, al Direttore Sanitario del “Curto” di Polla, ai sindaci comuni del Vallo di Diano hanno presentata una richiesta di postazioni “Drive in” in modalità Drive through  con accesso esclusivo su convocazione Asl.

“Considerando il particolare momento di emergenza sanitaria – scrive nella nota la sigla sindacale – che sta vivendo il nostro territorio, con l’aumento esponenziale della curva dei contagi tanto che, secondo le previsioni, continuerà a salire anche nei prossimi giorni, si ritiene indispensabile un ulteriore potenziamento delle attività assistenziali sul proprio territorio, per rendere più efficace l’assistenza ai cittadini, aumentare i canali di collegamento fra pazienti, medici di famiglia e USCA e ridurre i tempi di attesa inerenti le segnalazioni, i consulti, l’effettuazione dei tamponi e la notifica degli esiti”.

A Pollica e’ stato organizzato per il 4 gennaio un “Open day vaccinale”

Le dinamiche di contagio a livello nazionale evidenziano una continua crescita dei nuovi casi potivi, ma è sempre più evidente l’efficacia del vaccino e soprattutto del ciclo completo di vaccinazione. A livello locale il cotagio risulta stabile, con aumenti circoscritti ai nuclei familiari conviventi. Il dato più confortante è che non ci sono ospedalizzazioni. Ad oggi il numero di terze dosi somministrate ha raggiunto il 40% e puntiamo nei prossimi giorni ad aumentare la copertura della popolazione residente. Il Calendario delle sommnistrazioni è il seguente:1f489 - Covid in Campania: incremento esponenziale in tutti i Comuni Martedì 04 Gennaio dalle ore 15.00 alle ore 19.001f489 - Covid in Campania: incremento esponenziale in tutti i Comuni Martedì 11 Gennaio dalle ore 15.00 alle ore 19.001f489 - Covid in Campania: incremento esponenziale in tutti i Comuni Giovedì 13 Gennaio dalle ore 15.00 alle ore 19.00Le attività del Punto Vaccinale avranno inizio dalle ore 15.00, oltre al Personale ASL, solo ed esclusivamente il personale volontario della Croce Rossa può effettuare le attività di prenotazione ed accettazione.” scrive sul suo profilo Facebook il sindaco Stefano Pisani.

271206207 5012652102078970 1418234751867561514 n - Covid in Campania: incremento esponenziale in tutti i Comuni
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: cilentano.it