app capaccio - Capaccio Paestum, online l'app del comune

Capaccio Paestum, online l’app del comune

È online l’App ufficiale del Comune di Capaccio Paestum. Si tratta di una piattaforma semplice e intuitiva per i cittadini ma anche per i turisti che sceglieranno la città dei templi. È uno strumento nuovo, disponibile sia per iOS che per Android, per avere «la città a portata di mano». È possibile scaricare gratuitamente l’App, realizzata dall’azienda capaccese ISIGest, da App Store e da Google Play.

Scaricando l’App, si potrà avere accesso con un click a una serie di informazioni utili. Tra i servizi offerti, la possibilità di prendere visione degli eventuali avvisi pubblici diramati dal Comune e rivolti ai cittadini.

L’App, però, può essere molto utile anche per i turisti che trascorreranno in Città le loro vacanze o per i visitatori che vorranno trascorrervi qualche ora. Consente, infatti, anche di rimanere informati su eventi e manifestazioni in programma, inclusi eventi culturali ed enogastronomici. Il sistema fornisce anche notizie relativamente allo shopping e al tempo libero nonché, per le emergenze, alla lista delle farmacie di turno.

«L’amministrazione comunale ha messo gratuitamente a disposizione di cittadini e turisti l’App del Comune di Capaccio Paestum – dichiara il sindaco Franco Alfieri – Attraverso questa applicazione si potranno attingere le notizie più svariate, sia quelle relative al Comune che quelle delle attività commerciali e turistiche. Quello che ci piace sottolineare è che l’App è stata creata da una società di giovani professionisti capaccesi, ISIGest. Grazie a questa iniziativa che ci vede pionieri sul territorio, Capaccio Paestum sarà una città più moderna e più smart».

«Siamo davvero entusiasti di aver sviluppato questo progetto in sinergia con il nostro Comune di appartenenza – dichiara Antonio Mondelli, business manager di ISIGest – È un passo molto importante per Capaccio Paestum che in questo modo diventa sempre più smart city. È doveroso da parte nostra un grazie all’amministrazione comunale, e in particolare al sindaco Alfieri, per aver colto la lungimiranza di quest’operazione».

Condividi
error: cilentano.it