Cambia il padre Nostro, cambia il messale

Ultima domenica con il “vecchio” messale. Il 29 novembre, prima domenica di Avvento, sara’ la volta della terza edizione del Messale Romano, dopo il Concilio Vaticano II. Le variazioni riguarderanno tutti: i fedeli, le preghiere ed alcune formule del sacerdote.

La novita’ piu’ interessante riguarda la preghiera per eccellenza: il Padre Nostro.

La preghiera più famosa del mondo cambiera’ il versetto “non indurci in tentazione” che diventa “non abbandonarci alla tentazione”. Fortemente voluta da Papa Francesco, la nuova versione è già stata adottata anche da altre conferenze episcopali nelle loro rispettive lingue.

Condividi
il vlog del cilento

Cambia il padre Nostro, cambia il messale

error: cilentano.it