gelbison 1024x561 - Apertura del Santuario del Gelbison - riprendemmo tutta la processione da Novi nel 2016 + 1 video con il drone

Apertura del Santuario del Gelbison – riprendemmo tutta la processione da Novi nel 2016 + 1 video con il drone

Nel comune di Novi Velia sulla cima del Monte Gelbison, a 1705 metri sul livello del mare, si trova un luogo di pellegrinaggio ricco di leggende dedicato alla Madonna del Sacro Monte, la Madonna del Gelbison. Il nome Gelbison ha una radice araba, pare che stesse ad indicare, da parte dei pirati saraceni la “montagna dell’Idolo” (dall’arabo Gebel-el-son).

Il sito religioso è meta di pellegrinaggi fin dal XIV secolo e attira annualmente migliaia di fedeli che lassù confluiscono non solo dalla regione campana ma da tutta Italia per chiedere le grazie a Maria e il perdono dei peccati.

La processione che avviene ogni anno con partenza da Novi Velia inizia alle 4.00 del mattino, quando la madonna viene portata dalla chiesa madre della cittadina cilentana fino alla cima. Il pellegrinaggio e’ molto faticoso. Durante il percorso attraverso la montagna e’ possibile anche ammirare “le cente”, ceste portate, in genere sul capo, fatte in varie fogge con candele votive. Noi riprendemmo tutto il percorso in occasione dell’apertura delle porte sante nel 2016.

Il video dura piu’ di venti minuti e inzia dalla sera precedente.

Apertura della Porta Santa sul Gelbison – 2016

Quest’altro video, molto spettacolare, e’ stato girato l’anno scorso (non durante l’apertura della chiesa) tra le nubi basse che rendevano il pilotaggio del drone particolarmente complesso. Non c’era nessuno. C’era il lockdown…

Condividi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: cilentano.it