Andiamo in zattera sul Bussento con l’Ass. Labor Limae (Mu.Vi.) di Caselle in Pittari – foto e video

Il Mu.Vi. (Museo Virtuale) di Caselle in Pittari e’ gestito dall’associazione Labor Limae. Presso la splendida struttura, dotata inoltre di un’affascinante stanza multimediale nella quale e’ possibile effettuare visite virtuali in grotta, e’ possibile svolgere numerose attività (alcune delle quali su prenotazione).
L’inghiottitoio del Bussento Escursione speleologica.
Escursione a tema speleologico e naturalistico all’inghiottitoio del Fiume Bussento a Caselle in Pittari (SA), uno dei fenomeni carsici piu affascinanti e imponenti dell’Italia Meridionale, dove il fiume, in prossimità dell’abitato di Caselle in Pittari, viene inghiottito in un percorso sotterraneo. Il fascino che questa grotta ha sempre suscitato ha ispirato numerose campagne esplorative, che sono sempre risultate molto impegnative a causa della violenza delle acque che vi scorrevano. La diga Sabetta che sbarra il corso del fiume, ha modificato notevolmente il regime idrico della grotta, facilitando le esplorazioni. Dal 2004 il Gruppo Speleologico CAI Napoli ha ripreso l’attività di esplorazione.
Il Monte Pittari ed il culto Micaelico Trekking nel carsismo di Caselle in Pittari
Escursione “nel” monte Pittari. Seguendo il sentiero del culto millenario dell’Arcangelo Michele, attraverso panorami mozzafiato, si giunge al santuario, un complesso di due grotte dedicate al santo guerriero, servite da una struttura in muratura, probabilmente dimora dei monaci durante il medioevo. Lasciato il luogo mistico, sosteremo nei pressi dei resti di un’antica costruzione in pietra, detta l’abbazia, anch’essa, probabilmente, legata al santuario. Da li si prosegue verso le grotte del versante orientale del monte Pittari, scrigni di testimonianze della presenza dell’uomo dalla preistoria all’epoca dei briganti.
[foogallery id=”11812″]
Torrentismo nel Bussento Tu e il fiume
La forza della natura, lo spirito d’avventura, l’adrenalina che sale, un vortice di emozioni che ti faranno tornare a casa fradicio di sensazioni nuove. Nel fiume Bussento, un’entusiasmante discesa, trasportato dalla corrente, un’occasione unica per uscire dalla quotidianità ed immergerti nella natura, accompagnato da personale esperto e qualificato. Dopo l’attività potrai avvalerti del confort e dei servizi del MU. VI. di Caselle in Pittari dove potrai trovare relax, ristoro e conoscere il secondo fenomeno carsico europeo: IL MISTERO DEL BUSSENTO A CASELLE IN PITTARI
Tiro con l’arco Alla scoperta di un’arte antica

Lezioni di tiro con l’arco tenute da istruttori qualificati e tesserati FIARC e UISP, coadiuvati da validi assistenti. L’arco e uno strumento di origini antichissime, fin dal neolitico il binomio arco-uomo ha costituito una costante nell’evoluzione della società umana. L’arco nasce come strumento da caccia, diviene poi una formidabile arma da guerra, molte battaglie si sono decise e molte civiltà hanno prevalso su altre grazie all’efficacia dei loro arcieri. Adesso l’arco e soprattutto uno strumento sportivo verso il quale, pero, ci si deve approcciare con la dovuta attenzione poiche puo essere pericoloso per se stessi e per gli altri. Lo scopo principale del corso e fornire una adeguata formazione ed una sana educazione sportiva.
La Storia Vivente Un Giorno con i Normanni
É un modo interessante ed affascinante di conoscere la storia attraverso lo strumento della Living History, una totale immersione nella vita quotidiana e nelle attività militari dei Normanni che nel XI secolo unificarono tutto il sud Italia sotto una sola corona. A rendere reale l’esperienza e, non solo il trovarsi di fronte a uomini e donne in abiti medievali, impegnati in attività dell’epoca ma, soprattutto, il poter interagire con loro, collaborando alle varie attività, il tutto spiegato con un linguaggio semplice.
Vivere il Bussento La zattera
Vivere il Bussento a 360°. A Caselle in Pittari c’era un luogo dimenticato, un breve tratto del fiume Bussento, una gola o se preferiamo, un canyon, poco meno di un centinaio di metri che non potevano essere percorsi. Serviva un mezzo e l’abbiamo realizzato: LA ZATTERA. Un’esperienza nuova nel panorama escursionistico locale, per lasciarsi traghettare attraverso angoli di meravigliosa bellezza, dove solo il gracchiare delle rane rompe il silenzio del fiume che scorre lento.Ma non finisce qui. Da questo punto, risaliremo il vecchio letto prosciugato del fiume fino al lago Sabetta che alimenta una centrale idroelettrica di importanza strategica nazionale.
IL NOSTRO VIDEO SULLA ZATTERA

PER CONTATTI
LABOR LIMAE Cooperativa Sociale Via Nazionale 84030 – Caselle in Pittari SA Codice Fiscale e Partita IVA: 05224840651 REA: SA-429571
Cell: 348 2974991 – 339 7201159 email: [email protected] – pec: [email protected]

Condividi
CILENTANO.IT

Andiamo in zattera sul Bussento con l’Ass. Labor Limae (Mu.Vi.) di Caselle in Pittari – foto e video

error: cilentano.it