5fd89744240000c00d40bc1f - Anche a Palinuro la casa di Babbo Natale

Anche a Palinuro la casa di Babbo Natale

Come in Lapponia anche a Palinuro, si respirerà la vera magia del Natale: sabato 11 dicembre alle 17 aprirà i battenti la Casa di Babbo Natale, simbolo indiscusso delle feste più amate da migliaia di bambini. Il suo mondo magico e segreto sta per spalancare i portoni di casa, pronto a stupire anche i più grandi. «E’ stata realizzata in una bellissima villa, in località Piano Faracchio, a Palinuro, – spiega il presidente della Pro Loco, Silvano Cerulli – da due sorelle di Caprioli, Lorena e Francesca D’isabella, che gestiscono la villa e che hanno deciso spontaneamente di trasformare questa abitazione in una casa di Babbo Natale, per arricchire e motivare il Natale dei bambini di tutto il comune di Centola e del comprensorio».

Bella e accogliente la casa del Re del Natale, con la sua scenografia unica. Nulla è lasciato al caso, anzi, la villa, che normalmente è un bed and breakfast, ha i contorni fiabeschi. I bambini possono visitare tutti gli ambienti di quella che sembra la vera e propria realtà domestica di Babbo Natale: la camera da letto, il salotto, l’angolo della lettura, il caminetto, lo studiolo con le letterine pronte. «Gli ambienti – sottolinea Cerulli- sono stati addobbati autonomamente da Lorena e Francesca, che hanno realizzato ogni cosa nel dettaglio per accogliere al meglio i bambini». «Hanno chiesto la collaborazione della Pro Loco di Palinuro. Abbiamo subito accolto l’iniziativa. Sono state straordinarie per l’idea e la cura dei dettagli».

Ma è solo una delle tante iniziative per il Natale nel comune di Centola. La Pro Loco, infatti, promuove e organizzerà degli spettacoli per bambini. «Coinvolgeremo i bambini della scuola materna, della Primaria e secondaria di Primo grado. – ha spiegato Filomena Merola, delegata ai progetti scolastici e sociali della Pro Loco di Palinuro. – I bambini potranno visitare la Casa di Babbo Natale. Saranno sicuramente felici. Potranno scrivere una lettera e imbucarla nella posta. Accompagnati dai genitori potranno vivere un momento di magia. Questa iniziativa dà il vero senso del Natale, di cui abbiamo bisogno soprattutto in questo periodo».

Condividi
error: cilentano.it