porto porti ditaliasan marco di castellabate - Anche a Castellabate la gestione del porto passa al Comune

Anche a Castellabate la gestione del porto passa al Comune

Oggi, 9 Dicembre, è avvenuto il passaggio di consegne dalla Regione al Comune di Castellabate della gestione del Porto di San Marco.

Il Sindaco Marco Rizzo, insieme all’Assessore Antonio Florio, invitati dalla Regione Campania, si sono recati a Napoli, per legalizzarne il trasferimento di gestione.

La suddetta era di competenza Regionale, invece da oggi, grazie alla legge Regionale n.5 del 29 Giugno 2021 con cui venivano conferite ai Comuni “le funzioni amministrative relative al rilascio di concessione di beni del demanio marittimo nei porti di rilevanza regionale ed interregionale”, è di competenza Comunale.

“Ho sempre creduto molto nelle potenzialità del Porto di San Marco: averne la gestione significa poter concretamente riorganizzarlo, migliorarlo, eliminando le criticità, e sfruttare appieno i suoi punti di forza. La sua rilevanza non può e non deve essere legata solo alla pesca: il Porto di San Marco deve rinascere diventando uno dei punti cruciali della promozione turistico-culturale dell’intero territorio che intendiamo attuare. Avevamo promesso di far rinascere Castellabate, ma la nostra promessa non riguardava soltanto l’aspetto politico-amministrativo, ma soprattutto quello turistico-culturale. Attualmente si presenta come un progetto non ancora terminato a cui noi amministratori Comunali lavoreremo per renderlo completo.

Ringrazio il Governatore Vincenzo De Luca, grazie al quale si è potuto concretizzare questo passaggio di consegne tra Regione e Comune”, afferma il sindaco Marco Rizzo.

Condividi
error: cilentano.it