aldimeola - Al di Meola e' Cilentano? - chi e' Al di Meola

Al di Meola e’ Cilentano? – chi e’ Al di Meola

La chitarra battente cilentana nasce a Casigliano (frazione di Sessa Cilento). I fratelli De Luccia (originari del paese) gia’ dal 1900 costruivano questo strumento con la forma e le tecniche usate per la chitarra battente napoletana del ‘700 (oggi sono ancora presenti dei reperti). Si pensa, inoltre, che la prima chitarra battente a 5 cori fu ideata e costruita, come si legge in alcuni manuali di liuteria, da Antonio Stradivari (Cremona 1644-1737): il liutaio più famoso del mondo.
Solo i fratelli De Luccia costruivano la chitarra battente cilentana, ma dopo il 1950 emigrarono in America e la produzione fu abbandonata.
” Cosi’ e’ citato nella pagina di Alfonso Toscano

Al Di Meola – “Yesterday” – Official Music Video

Al di meola presentato da Milly Carlucci al Pavarotti and Friends

Al di Meola….


AL DI MEOLA ED IL CILENTO
Secondo quanto riporta Alfonso Toscano, “verso il 1890 i fratelli Michele e Vincenzo De Luccia decidono di emigrare e si stabiliscono a Patterson. Non è chiaro cosa li abbia convinti ad abbandonare un’attività di liuteria ed ebanisteria ben apprezzata ed in pieno sviluppo. Dopo una temporanea permanenza in USA tornarono a Casigliano dove continuarono il loro lavoro.”

Vincenzo aveva cinque figli: Nicola, Matteo, Alfonso, Carmela e Irene, nessuno di loro apprese il mestiere del padre e ad inizio secolo emigrarono tutti in America. Michele invece ebbe otto figli, ma solo due di loro, Gennaro e Giovanni, appresero l’arte del padre, e dopo il ritorno del genitore da Patterson si recarono a Napoli al fine di perfezionarsi ed imparare l’arte di costruire violini. Divenuti padroni del mestiere Giovanni emigrò stabilendosi a Filadelfia dove entrò come collaudatore in una fabbrica di strumenti. Gennaro continuò il mestiere a Casigliano e poi emigrò trovando lavoro in una fabbrica di strumenti a corde di Miami. Espatriati Gennaro e Giovanni l’arte di liutaio in patria fu continuata da Michele, figlio di Annibale. Michele nacque a Casigliano nel 1912 e dal 1937 al 1943 fece il militare. Egli stabilì il suo negozio a Salerno nel 1944.

Nel 1958 anche Michele espatriò stabilendosi a Patterson e nel 1958 finisce l’arte liutaia in Casigliano. Angelo MEOLA decide di sposare Teresa De Luccia malgrado fosse più anziana di lui di 7 anni. E’ molto giovane quando nel 1878 decide di sposarla: lui aveva diciotto anni, lei venticinque. Il 4 giugno 1879, ad un anno dal matrimonio, Teresa dà alla luce una femminuccia alla quale Angelo mette il nome della sorella Rosa. Probabilmente è già da questo momento, pensando alla mancanza di prospettive migliori per i propri figli, che si insinua in Angelo il pensiero di emigrare, così ne parla a Teresa.“(fonte: http://www.alfonsotoscano.it)

AL DI MEOLA NON HA ORIGINI CILENTANE

Sebbene le nostre teorie di un “cambio” di cognome, da Meola a Di Meola (cosa altresi’ possibile e spesso accaduta per centinaia di migliaia di cognomi) sembra che Di Meola sia completamente estraneo alla famiglia Meola. La nostra illusione dei legami dell’illustre musicista con il nostro territorio e’ stata chiaramente smentita da Alfonso Toscano in persona: “ho parlato direttamente con il Di Meola che mi ha confermato la sua totale estraneità col Cilento e con le famiglie Meola del Cilento”. Quindi il nostro sogno si infrange con questa dichiarazione, postata su Fb, a conclusione di uno scambio di battute sulla leicita’ di questo post.

Infatti anche wikipedia e’ chiaro sulle origini del chitarrista statunitense: Al Laurence Di Meola (Jersey City, 22 luglio 1954) è un chitarrista statunitense di genere jazz fusion. Di Meola è un chitarrista americano di origini italiane, precisamente di Cerreto Sannita. Nel 1971 si iscrive al Berklee College of Music a Boston (Massachusetts). Nel 1974 si unisce alla band di Chick Corea, i Return to Forever, fino alla rottura avvenuta nel 1976.

Peccato!

Condividi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: cilentano.it