index 1 - Agropoli, svelata la giuria di Artkeys

Agropoli, svelata la giuria di Artkeys

Saranno cinque grandi nomi dell’arte a decretare i vincitori della terza edizione di “Artkeys Prize”, premio d’arte contemporanea il cui nome si ispira ad Ancel Keys, il fondatore della dieta mediterranea, organizzato dall’Associazione Blow Up.

Cinque personalità variegate, cinque esperti d’arte che, con i loro differenti background, saranno in grado di cogliere ogni dettaglio delle 65 opere finaliste. Ma chi sono i giurati?

Antonello Tolve, ordinario di Pedagogia e Didattica dell’Arte all’Accademia Albertina di Torino, è nel comitato scientifico della Fondazione Leonardo Sinisgalli e di Umática (Universidad de Málaga). Dal 2018 è direttore della Fondazione Filiberto e Bianca Menna e dal 2020 è membro dell’Archivio Lamberto Pignotti.

La curatrice Enrica Feltracco, esperta di arte contemporanea, tra le mostre che ha curato negli ultimi anni vi sono Amorefolle (2018, Corte Benedettina di Correzzola, Padova); Dissolvenze (2019, Museo Diocesano di Padova); Furore. Da Oriente a Occidente (2020, Galleria Civica Cavour di Padova); Vedova–Shimamoto. Informale da Occidente a Oriente (2020, Museo civico di Asolo); We the People (2021, Sala della Gran Guardia, Padova).

Il Direttore Artistico e docente del corso di fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics-Sede di Napoli, Lorenzo Ruggiero: nel 2003 esordisce nel mercato statunitense e da allora collabora con le due grandi case editrici del settore, DC Comics/Warner Bros e Marvel Entertainment.

Anche la quarta giurata, Grazia La Padula, proviene dal mondo dei fumetti. Docente di fumetto allo IED e alla Scuola Internazionale di Comics di Roma, ha vinto nel 2010 il Premio Écureuil Découverte 2010 e nel 2017 il premio “Coup de bulles” 2017 per la graphic novel “Le jardin d’hiver”.

A chiudere la cinquina Roberto Sottile, critico d’arte e curatore, la sua attività si contraddistingue prettamente per una attenzione verso le nuove generazioni di artisti contemporanei. È direttore artistico del Centro Studi d’Arte – Archivio Vinicio Berti e nel 2021 è stato nominato Direttore Artistico del nascente Mugart Museo delle Gallerie d’Arte e degli Artisti di Bologna.

Ai giurati il compito di scegliere i vincitori tra i 65 finalisti della terza edizione di “Artkeys Prize”. Gli artisti concorreranno per l’assegnazione di premi in denaro per un valore di 6mila euro e per la possibilità di vivere l’esperienza di una Residenza Artistica presso gallerie, musei e attività artigianali presenti nel Parco Nazionale del Cilento – Alburni – Vallo di Diano e Costiera Amalfitana.

Il Castello Angioino Aragonese di Agropoli farà da cornice alla manifestazione ospitando, dal 9 al 17 ottobre 2021, la mostra dedicata alle opere finaliste.

Condividi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: cilentano.it