ic 82 - Agropoli, presentata la VI stagione teatrale del cineteatro Eduardo De Filippo

Agropoli, presentata la VI stagione teatrale del cineteatro Eduardo De Filippo

«Torniamo al teatro». Questo il motto che accompagnerà la VI stagione teatrale del cineteatro Eduardo De Filippo di Agropoli.

Presso l’aula consiliare Alfonso Di Filippo, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del cartellone 2021/2022.
Sarà una stagione importante, dopo oltre un anno di chiusura del teatro a causa delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria.

Anche se gli eventi ad Agropoli non si sono mai fermati completamente, riaprire il De Filippo significa aprire le porte del luogo simbolo della cultura e dell’arte e fare un ulteriore passo in avanti verso la normalità.

La stagione partirà ufficialmente il prossimo 19 novembre con un trio d’eccezione: Mariagrazia Cucinotta, Vittoria Belvedere e Michela Andreozzi, in scena con «Figlie di Eva». L’ultimo appuntamento, invece, sarà venerdì 18 marzo, quando calcherà il palcoscenico del De Filippo Biagio Izzo con «Tartassati dalle tasse».

Complessivamente saranno 7 gli spettacoli proposti nel cartellone, organizzato in collaborazione con Teatro Pubblico Campano dal direttore artistico Pierluigi Iorio. In scena si avvicenderanno grandi protagonisti del panorama nazionale.

«Sarà una stagione teatrale ricca di emozioni – dice il sindaco Adamo Coppolaquando la pandemia ce lo ha consentito non abbiamo voluto far mancare eventi e spettacoli, ma riaprire il nostro cineteatro dopo un anno e mezzo di restrizioni, significa far ripartire ufficialmente la cultura e proseguire il cammino verso la tanto auspicata normalità».
«Ci tenevamo molto
– aggiunge il primo cittadino – e per questo, venute meno le restrizioni per le sale teatrali, ci siamo messi in moto per poter riprendere le attività al De Filippo. Oggi riparte il teatro, presto toccherà al cinema. Ma vogliamo che questa struttura viva e resti aperta ogni giorno, soprattutto per le compagnie teatrali amatoriali e per quanti operano nel settore culturale. Ringrazio per la proficua collaborazione il direttore del Teatro Pubblico Campano, Alfredo Balsamo e il direttore artistico, Pierluigi Iorio».

«Esattamente un anno fa – osserva il direttore artistico Pierluigi Iorio distribuivamo Voucher ai nostri abbonati e ai possessori di biglietti. Tutte le persone che incontravamo ci chiedevano: “quando ricomincerete il teatro?” con il viso coperto da mascherine, che lasciavano però focalizzare l’attenzione su occhi gioiosamente vivi e ansiosi di recuperare la normalità negata; speranzosi di poter rivivere serate all’insegna del divertimento, della cultura e della socialità, in una piacevole consuetudine ormai molto sentita nelle nostre zone, soprattutto durante i mesi invernali».
«Oggi è un giorno di festa: siamo pronti ad accogliere di nuovo il nostro affezionato pubblico della Stagione Teatrale, durante la quale vedremo rappresentato, sulle tavole del nostro palcoscenico, il teatro d’arte e quello d’intrattenimento, entrambi legati dalla qualità dei testi proposti e dalla bravura attoriale e registica – prosegue Iorio – Il teatro è aggregazione per eccellenza, mai assembramento.
Gli occhi dei nostri affezionati amici ci spingono, ora più che mai, a rivivere la nostra socialità gioiosa riconsiderando tempi e abitudini, affinché la necessità di piacevoli consuetudini sia presente e viva»

LA CAMPAGNA ABBONAMENTI

Da martedì 26 ottobre partirà la campagna abbonamenti; sarà possibile recarsi presso il Municipio di Agropoli, in piazza della Repubblica, il martedì e il giovedì dalle ore 15 alle 18.

Gli abbonati già in possesso di voucher, hanno diritto ad un credito corrispondente al valore del voucher stesso sull’acquisto del nuovo abbonamento. Il costo per l’abbonamento a 7 spettacoli sarà ridotto rispetto alla scorsa stagione, ovvero 200 euro per la poltronissima; 170 euro per la poltrona e 110 euro per la poltroncina (compresi diritti di prevendita). Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 324 7879696

Condividi
error: cilentano.it