buffalo 4121944 960 720 - Agrocepi Sele su reflui zootecnici

Agrocepi Sele su reflui zootecnici

La nostra organizzazione sindacale territoriale, Agrocepi Sele, filiera agroalimentare, in riferimento agli ultimi fatti di cronaca avvenuti nel comune di Capaccio Paestum, riguardante lo sversamento di reflui zootecnici in modo non appropriato, fatto salvo il rispetto delle eventuali indagini in corso, plaude all’iniziativa assunta dal sindaco Alfieri in merito all’ordinanza emanata.

Se da un lato va salvaguardata la salute dei cittadini, dall’altro bisognerà attuare immediate iniziative per migliorare gli allevamenti bufalini, che rappresentano una vera ricchezza per il territorio; a tal riguardo, Agrocepi Sele ritiene che per realizzare opere, quali vasche, impianti di biogas, etc, bisognerebbe predisporre con una concertazione pubblico-privata piani organici e di settore, promuovendo soprattutto tra le aziende medio piccole forme di aggregazione con reti di imprese o OP sul latte di bufala, per fare in modo di costruire i relativi impianti in forma anche congiunta; a supporto di ciò sarebbe auspicabile attraverso pure il nuovo PSR o con altre fonti finanziarie definire misure di sostegno ad hoc, nonché si potrebbe pensare ad un aiuto degli istituto di credito territoriali con specifici prodotti finanziari rivolti a migliorare la qualità ambientale delle aziende agricole bufaline.

Agrocepi Sele dichiara sin da subito la propria disponibilità ad organizzare/partecipare ad incontri con gli attori istituzionali e le imprese del territorio, consapevole che tale problematica riguarda non solo il territorio di Capaccio Paestum.

Il Presidente Agrocepi Sele (Domenico Tancredi)

Il Responsabile del Dipartimento Agroenergia Agrocepi (Francesco Cicalese)

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: cilentano.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: