paola de conciliis 1024x510 - AgrobioCilento, incontro a Prignano Cilento: l'esperienza dei viticultori De Conciilis e l'Aglianicone - video

AgrobioCilento, incontro a Prignano Cilento: l’esperienza dei viticultori De Conciilis e l’Aglianicone – video

L’Aglianicone è un vitigno a bacca nera. E’ coltivato in Campania e Basilicata da cui si ricava un vino rosso dal profumo intenso.
La storia dell’Aglianicone si intreccia con quella dell’Aglianico, con il Cilento e con le complesse vicende storiche di questo territorio. Il Cilento è la parte interna di un territorio sulla cui costa sorgevano importanti città greche (ad esempio: Velia e Paestum) che rappresentavano veri e propri snodi commerciali lungo le rotte tirreniche dei coloni greci. Questo territorio oltre ad essere all’interno del 3° centro di domesticazione della vite rappresentava anche un centro di accumulo varietale e quindi luogo privilegiato di scambio con altre zone limitrofe (per esempio Napoli e Ischia) per questo presenta ancora oggi una particolare ricchezza varietale, ad oggi non completamente esplorata.
In questo video la Dott.ssa Paola De Conciliis, in occasione del convegno, AGROBIOCILENTO – AGROBIODIVERSITA’ AUTOCTONA DEL CILENTO E MIGLIORAMENTO DELL’EFFICIENZA IRRIGUA, racconta l’esperienza dell’azienda vinicola di cui e’ titolare, le difficolta e le soddisfazioni, gli obiettivi raggiunti nella produzione e quelli ancore in fase di ricerca e sviluppo, di quello che e’ sicuramente il vino piu’ antico dell’intera regione Campania.

Capofila del progetto è il Consorzio di Bonifica Velia, mentre i partner sono: Consorzio Irriguo di Miglioramento Fondiario di Vallo della Lucania, Dipartimento di Agricoltura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Legambiente, e 12 aziende agricole

Condividi
error: cilentano.it